Basket

Trasferta a Salerno per coach Carbone e l’isocasa

Cosenza affronterà un match ostico che però una volta vinto lancerebbe i rossoblù definitivamente verso le posizioni che contano della classifica.

baskert_cosenzaE’ di nuovo tempo di trasferta per l’Isocasa, che dopo i due turni consecutivi casalinghi, domani pomeriggio, alle 18:00, torna in terra campana, a Salerno, contro il Delta di coach Marzullo. In quella che è l’ultima trasferta del 2010, i rossoblu fanno visita all’altra formazione salernitana, tornando tra le mura del PalaSilvestri, dopo appena tre settimane dalla partita contro la Nuova Pallacanestro. Stavolta sulla panchina avversaria c’è una vecchia conoscenza dei silani: si tratta di coach Marzullo, che per buona parte della scorsa stagione, ha allenato la squadra del presidente Coscarella, e che quest’anno è alla guida dei salernitani. Le due formazioni si trovano faccia a faccia all’undicesima giornata di campionato, quasi a metà della stagione, in un momento che vede i rossoblu terzi in classifica insieme a Gela, e reduci dalle due vittorie casalinghe, rispettivamente contro Soverato e Rosarno, e i salernitani reduci invece da una sconfitta in terra sicula contro Racalmuto, maturata dopo una partita dominata per buona parte dagli ospiti. C’è sete di vittoria, dunque, per i padroni di casa, che sanno bene di aver a che fare con un avversario ostico e insidioso, ma che certamente puntano sul fattore campo per avere la meglio. Coach Marzullo ha comunque a disposizione un buon roster, con la coppia Antonucci – Parlato, i quali viaggiano con una media di 15 punti a partita, con Armando Tredici, che sicuramente non è da meno, e con il lungo Errico sotto canestro. Dall’altra parte però c’è una squadra che difficilmente concede giocate facili agli avversari. Coach Carbone, infatti, continua a insistere su due fattori principalmente: determinazione e soprattutto concentrazione. E’ quest’ultima in particolare che non deve assolutamente mancare a capitan Pate e compagni: è vero che dagli ultimi due match ne sono usciti vittoriosi, infliggendo ben 20 punti di vantaggio agli avversari di turno, ma è anche vero che giunti a metà del campionato, non ci si può permettere di abbassare la guardia, nonostante la stanchezza, fisica o mentale che sia. Due turni, ancora, prima della pausa natalizia, che servirà certamente a fare un pieno di energie in vista degli impegni del nuovo anno; a Gennaio, infatti, i rossoblu incontreranno, nell’ordine, Canicattì, Gela e Acireale, il trio che attualmente, insieme a Cosenza, occupa i piani altissimi della classifica. Ed è proprio in alto che questa domenica saranno puntati gli occhi: big match, infatti, tra Canicattì  e Acireale, rispettivamente seconda  e prima del girone. Probabili colpi di scena all’orizzonte, quindi, in questa giornata di metà campionato, anche se la strada è ancora lunga è tutto può succedere! (Gabriella Ruffolo)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina