Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il punto dopo la 17° giornata di LP1-B

Il punto dopo la 17° giornata di LP1-B

La Nocerina rafforza la sua leadership andando a vincere anche a Lanciano. Cadono Benevento e Taranto. Successi importanti per Siracusa e Gela. I tabellini.

gela-pisaIl bilancio da fare dopo il girone di andata è che la Nocerina, ieri vittoriosa a Lanciano, ha una media impressionante. I rossoneri di Auteri sono primi con sette punti di vantaggio sulle inseguitrici Benevento e Atletico Roma e potenzialmente potrebbero chiudere il campionato ad 74 punti. I sanniti tornano con le ossa rotte dal derby di Castellammare di Stabia risolto nel finale da un rigore di Corona. Continua la serie negativa del Taranto lontano dallo Jacovone. Il nuovo ko è arrivato a Viareggio dove qualcuno aveva storto il naso per il pari del Cosenza… L’Atletico Roma ha vinto facile contro il Barletta sabato pomeriggio, mentre c’è da registrare il passo in avanti delle siciliane: il Gela ha battuto il Pisa, il Siracusa invece la Lucchese. Chiudono il quadro il blitz della Ternana ad Andria e della Cavese a Foligno. Ecco tutti i tabellini:
ANDRIA-TERNANA 0-1
ANDRIA (4-4-2):
Spadavecchia 6; Pierotti 5,5 Ceppitelli 5,5 Thackray 5,5 (37′ st Arcidiacono sv) Di Simone 6; Carretta 6 Berretti 5 Paolucci 6,5 Doumbia 6 (20′ st Evangelisti 6); Del Core 6,5 Cavalli 5 (12′ st Lacarra 6). A disp.: Locatelli, Sangare, Carminati, Anaclerio. All.: Papagni.
TERNANA (4-3-3): Visi 6; Quondamatteo 6 Borghetti 6 Giubilato 6,5 Imburgia 6; Fuscello 6,5 Arrigoni 6,5 Nitride 6; Artistico 6 (21′ st Concas 6) Tozzi Borsoi 6,5 Nolè 6 (30′ st Lacheheb sv). A disp.: Cunzi, Perney, Grieco, Bizzarri, Alessandro. All.: Orsi.
ARBITRO: Mariani di Aprilia. Guardalinee: Rapanelli e Grispigni.
MARCATORE: 10′ pt Tozzi Borsoi rig.
NOTE: Spettatori 2.500 circa (490 paganti, 1.810 abbonati) per un incasso complessivo di 11.200 euro. Espulso al 19′ st Berretti (A) per proteste. Ammoniti: Artistico (T), Ceppitelli (A), Del Core (A), Paolucci (A). Angoli 3-3. Recupero: pt 0′, st 4′.

 

FOLIGNO-CAVESE 0-1
FOLIGNO (4-3-1-2):
Rossini 6; Iacoponi 6 (38′ st Severini sv) Merli Sala 6 Giovannini 6 Bassoli 6; Castellazzi 6,5 Papa 5 Sciaudone 5,5; Giacomelli 6; La Mantia 5,5 Falcinelli 5 (11′ st Coresi 5). A disp.: Zandrini, Fiorucci, Menchinella, Fedeli, Tomassini. All.: Matrecano.
CAVESE (4-3-3): Pane 6; Ciano 6 Cipriani 6 Troise 6 Sirignano 6; Bachiocchi 6 Alfano 6 Di Napoli 6 (18′ st Citro 5,5); Bernardo 6 Ciano 5,5 (25′ st Turienzo 6) Schetter 7 (34′ st Quadrini sv). A disp.: Botticella, D’Orsi, Zampa, Sifonetti. All.: Rossi.
ARBITRO: Mangialardi di Pistoia. Guardalinee: Zucca e Santoro.
MARCATORI: 31′ st Schetter (C).
NOTE: Spettatori 1.000 circa (spettatori paganti non comunicati). Amm: Papa (F), Castellazzi (F), Pane (C), Alfano (C), Di Napoli (C). Angoli: 9-6 per il Foligno. Rec.: pt 1′, st 5′.

 

GELA – PISA 2-1
GELA (4-4-2):
Nordi 6,5; Petrassi 6 Porcaro 6 Cardinale 8 Piva 6; Stamilla 5,5 (36′ st Bigazzi sv) D’Amico 6 Giardina 6 Cunzi 6,5; Franciel 5,5 (18′ st Vegnaduzzo 6) Docente 5,5 (43′ st Cruciani sv). A disp.: Maraglino, Italiano, Aliperta, Rabbeni. All. Di Mauro (Provenza squalificato).
PISA (4-3-1-2): Lanni 6,5; Ton 6 (26′ pt Calori 6) Audel 6,5 Cossu 6 Favasuli 6; Tabbiani 6 Passiglia 6 Obodo 6; Cerone 5,5 (14′ st Bizzotto 5,5); Mosciaro 5,5 (33′ st Reccolani 6) Carparelli 6,5. A disp.: Pugliesi, Gimmelli, Ilari, Miani. All. Semplici.
ARBITRO: Gavillucci di Latina. Guardalinee: Signoriello e Napolano.
MARCATORI: 14′ pt Carparelli (P) rig., 45′ pt e 42′ st Cardinale (G).

NOTE: Spettatori 1.500 circa con sparuta rappresentanza ospite. Amm: Porcaro (G), Vegnaduzzo (G), Calori (P), Carparelli (P), Obodo (P).Angoli 7-3 per il Gela. Recupero: 3′ pt, 4′ st.

JUVE STABIA – BENEVENTO 2-1
JUVE STABIA (3-4-3):
Fumagalli 6; Fabbro 6 , Molinari 6, Scognamiglio 6; Dicuonzo 6, Cazzola 6,5, Mezavilla 6,5 (18′ st Davì 6 ), Dianda 6.5; Mbakogu 6,5 ( 16′ st Corona 6,5 ), Raimondi 6 (19’st Valtulina 6) , Albadoro 6. A disp.: Panico, Pezzella, Danucci, Pavoletti. All.: Braglia.
BENEVENTO (4-4-2): Aldegani 6; Formiconi 5, Siniscalchi 5,5, Landaida 5, Zito 5,5; Pintori 6,5, Bianco 6, Vacca 5,5, La Camera 5,5 ( 31′ st Furno 6); Evacuo 5,5 (34′ st Bueno sv), Clemente 5,5 (25′ st Germinale 5,5). A disp.: Baican, Signorini, Cedrola, Palermo. All.: Cuttone.
ARBITRO: Barbeno di Brescia. Guardialinee: Sani e Raffaelli.
MARCATORI: 40′ pt Mbakogu (JS), 4’st Pintori (B), 43′ st Corona (JS) su calcio di rigore.
NOTE: Spettatori 1427 (paganti 766, abbonati 661) con 39 tifosi ospiti, incasso totale 13892, 62 euro. Amm: Raimondi (JS), Formiconi (B), Dicuonzo (JS), Landaida (B), Pintori (JS). Angoli 8-4 per la Juve Stabia. Rec. 2′ pt, 6′ st.

 

SIRACUSA-LUCCHESE 1-0
SIRACUSA (4-4-2):
Baiocco 7; Di Silvestro 6.5 Strigari 7 Spinelli 6.5 Lucenti 7,5 Giordano 6 (55′ Caldarella 6,5) Bufalino 6 (68′ Bongiovanni) Mancosu 6 Cosa 7;  Mancino 5,5 Abate 6,5 (76′ Giurdanella s.v). In panchina Fornoni, Caldarella, Giurdanella, Rosella, Desideri, Provenzano. Bongiovanni. Allenatore: Guido Ugolotti
LUCCHESE (4-4-2): Pennesi5; Mariotti 6 Pezzi 6,5 Cheikh 6 (82′ Taddeucci sv) Baldanzeddu 6,5 ; Bova 6 Pera 6 (72′ Biggi 6) Grassi 6,5 Marotta6,5; Carloto 6 Marasco 6,5.In panchina: Pardini, Bertoli, Biggi, Galli, Pondaco,Schenetti, Taddeucci.  Allenatore: Paolo Indiani
ARBITRO: Marco Di Bello (Brindisi) Assistenti: Fabrizio Tozzi(Ostia), Fabrizio Ernetti (Roma)
MARCATORE: Abate al 57′
NOTE: Angoli :3-9 per la Lucchese Ammoniti. Spinelli(Sr), Mancino(Sr), Marotta (Lucc),Cosa(Sr), Bova (Lucc)

 

VIAREGGIO-TARANTO 2-0
VIAREGGIO (4-4-2)
Merlano 6,5, Carnesalini 6,5, Bertolucci 6,5 (41′ st Brighenti sv), Fiale 6,5, Massoni 6,5, Pizza 7,5, Luppi 6,5 (28′ st Cristiani 6), Castiglia 7, Taormina 7, Longobardi 7, Marolda 6,5 (35′ st D’Onofrio 6,5) A disp, Pinsoglio, Malacarne, Cosentini, D’Antoni. All. Scienza
TARANTO (3-4-3) Bremec 6, Cutrupi 5, Migliaccio 6, Colombini 5,5, Sabatino 6,5, Di Leo 6,5, Antonazzo 6, Giorgino 6 (30′ st. Pensalfini sv), Innocenti 5,5 (32′ st. Rantier sv), Garufo 5,5, Russo 5,5 (20′ st. Ciotola 6) A disp. Barasso, Prosperi, Cotroneo, Branzani. All. Dionigi
ARBITRO: Pairetto di Nichelino (TO) Guardalinee Gotti, Iorizzo
RETI: 20′ pt Pizza, 48′ st. D’Onofrio
NOTE: spettatori 1017 (457 paganti più 560 abbonati) per un incasso di 7267 euro. Espulsi: 21′ st. Cutrupi per fallo su Taormina 23′ st. Barasso dalla panchina per segnalazione all’arbitro dell’assistente. Angoli 9 a 7 per il Viareggio ammoniti Massoni, Castiglia,Pinsoglio, Giorgino. Rec 1′ pt 6′ st.

 

V. LANCIANO-NOCERINA 1-2
LANCIANO (4-3-3):
Chiodini 6; Vastola 5,5 Romito 6 Antonioli 6 Colombaretti 5,5; Di Cecco 6 D’Aversa 6 (16′ st Sacilotto 6) Amenta 5,5 (16′ st Improta 5,5); Turchi 6 Di Gennaro 6 Zeytulaev 5,5 (16′ st Colussi 6). A disp.: Aridità, Tama’si, Volpe,Tarquini. All.: Camplone.
NOCERINA (3-4-3): Gori 6; Nigro 6,5 De Franco 6,5 Di Maio 6,5; Scalise 6 De Liquori 6,5 Bruno 6,5 (38′ st Marsili sv) Bolzan 6,5 (32′ st Pomante sv); Catania 6,5 Castaldo 6,5 (39′ st Cavallaro sv) Negro 6,5. A disp.: Amabile, Riccio , Sardo, Galizia. All.: Auteri (in panchina Cassia).
ARBITRO: Tidona di Torino Guardalinee: Mosca e Croce
MARCATORI: 32′ pt Bolzan (N), 4′ st Castaldo (N), 41′ st Di Gennaro ( L).
NOTE: Spettatori 2.500 circa .Giornata rossonera. In curva nord 800 tifosi ospiti. Espulso al 45′ st Vastola (L) per doppia ammonizione. Amm: Vastola (L), De Franco (N), Di Cecco (L), Catania (N), Bolzan (N).Angoli 7 a 5 per la Nocerina. Rec:1’pt, 5’st.

Related posts