Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: diciassette gli squalificati

La Juve Stabia, prossimo avversario del Cosenza, dovrà rinunciare al calciatore Di Cuonzo fermato per un turno per il giallo rimediato nella sfida di domenica scorsa contro il Benevento

giudice_sportivoIl Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 13-14 Dicembre 2010 ha squalifica diciassette calciatori. La sanzione più grossa è stata inflitta al  calciatore Matteo Berretti dell’Andria che dovrà scontare due turni di stop per comportamento offensivo verso l’arbitro. La Juve Stabia, prossimo avversario del Cosenza, non potrà utilizzare il calciatore Di Cuozo appiedato per un turno. Per quanto rigurada le società, invece, la multa più salata la dovrà pagare il Barletta, ben 5.000,00€ perchè propri sostenitori in campo avverso intonavano un coro offensivo verso il Ministro degli Interni. Al Foggia, avversario dei Lupi domenica scorsa, è stata inflitta una multa di 3.500,00€ perchè propri sotenitori durante la gara lanciavano sul terreno di gioco alcune bottiglie d’acqua in plastica, anche in direzione di calciatori della squadra avversaria. Ecco tutti i provvedimenti:

SOCIETA’
AMMENDA
€ 5.000,00 BARLETTA CALCIO S.R.L. perchè propri sostenitori in campo avverso intonavano un coro offensivo verso il Ministro degli Interni.

€ 3.500,00 FOGGIA S.P.A. perchè propri sostenitori durante la gara lanciavano sul terreno di gioco alcune bottiglie d’acqua in plastica semipiene, anche in direzione di calciatori della squadra avversaria, nonchè una bottiglietta in vetro vuota, un accendino che cadeva nelle vicinanze di un assistente arbitrale, il tutto senza conseguenze (recidiva).

€ 3.500,00 JUVE STABIA S.P.A. perchè propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni e facevano esplodere numerosi petardi, alcuni di notevole potenza; gli stessi lanciavano sul terreno di gioco un’asta di bandiera che colpiva una fotografa che doveva ricorrere alle cure mediche (sanzione attenuata per la fattiva collaborazione dei dirigenti locali).

€ 1.200,00 VIRTUS LANCIANO 1924 SRL per aver causato, con atteggiamento ostruzionistico, breve ritardo sull’orario d’inizio dell’incontro, nonostante le ripetute sollecitazioni del direttore di gara.

€ 300,00 ANDRIA BAT S.R.L. per indebita presenza nel recinto di gioco di persona non identificata ma riconducibile alla società.

ALLENATORI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

INCOCCIATI GIUSEPPE (ATLETICO ROMA F.C. S.R.L.) per condotta gravemente scorretta e provocatoria verso un calciatore della squadra avversaria, al termine della gara.

CALCIATORI

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
BERRETTI MATTEO (ANDRIA BAT S.R.L.) per comportamento offensivo verso l’arbitro.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

BARASSO NICOLA (TARANTO CALCIO S.R.L.) per atteggiamento irriguardoso verso un assistente arbitrale durante la gara (r.A.A.).

CUTRUPI DEMETRIO (TARANTO CALCIO S.R.L.) per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco.

VASTOLA GAETANO (VIRTUS LANCIANO 1924 SRL) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

PAOLUCCI ANDREA (ANDRIA BAT S.R.L.)

BALZANO ANTONIO (ATLETICO ROMA F.C. S.R.L.)

MASIERO MATTIA (BARLETTA CALCIO S.R.L.)

PINTORI ANDREA (BENEVENTO CALCIO S.P.A.)

CASTIGLIA LUCA (ESPERIA VIAREGGIO S.R.L.)

MASSONI LEONARDO (ESPERIA VIAREGGIO S.R.L.)

PAPA SALVATORE (FOLIGNO CALCIO S.R.L.)

DICUONZO STEFANO (JUVE STABIA S.P.A.)

BOVA DARIO (LUCCHESE LIBERTAS 1905SRL)

CALORI SIMONE (PISA 1909 S.S. S.R.L.)

CARPARELLI MARCO (PISA 1909 S.S. S.R.L.)

MANCINO NICOLA (SIRACUSA S.R.L.)

DI CECCO DOMENICO (VIRTUS LANCIANO 1924 SRL)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it