Tutte 728×90
Tutte 728×90

Somma: “Abbiamo concesso troppo, gli errori si pagano”

Il tecnico è rammaricato ma si dice fiducioso: “Sono convinto che il 2011 sarà un anno importante per i colori rossoblù. C’è tanta qualità e il nostro tasso tecnico uscirà presto fuori”.

somma_a_cava_de_tirreni

Somma, sullo sfondo l’esultanza della
Juve Stabia (foto Antonio Gargiulo)

Una sconfitta non è certamente il modo migliore per chiudere l’anno ma contro una Juve Stabia in netta ripresa, nell’inferno del Menti non era facile per il Cosenza trovare un risultato pesante. L’assenza di Raimondi ha condizionato oltremodo la prestazione dei silani ma Mario Somma nell’analisi della gara, esprime rammarico per gli errori commessi. “Non era un incontro semplice perchè abbiamo incontrato una squadra in forma che in casa ha messo in difficoltà tutti gli avversari. Abbiamo sofferto la loro fisicità all’inizio perché ci hanno chiuso nella nostra metà campo e non riuscivamo ad uscire. Ci hanno creato diverse apprensioni ma dopo abbiamo iniziato a giocare creando buone occasioni. Avevo detto che non sarebbe stata una gara difficile ma gli abbiamo regalato due gol su due episodi incredibili. Sono errori che si pagano e non puoi concedere opportunità del genere ad una squadra esperta ed in questo ambiente. Loro venivano da una buona vittoria e ci aspettavamo un grande inizio di gara. Abbiamo subito questi due reti ed era durissima ristabilire la parità qui. Sarebbe servita un’impresa. Ci abbiamo provato realizzando anche un gol ma purtroppo è servito a poco”. Ora arriva la sosta e poi due partite in casa che offrono al gruppo l’opportunità per rientrare in zona play off. Somma si dice ottimista e indica la strada. “Nel nostro campionato purtroppo stiamo attraversando momenti difficili, infortuni pesanti e stiamo soffrendo molto per portare a casa risultati. Dobbiamo rimboccarci le maniche e ripartire con forza perché anche oggi in un match difficile abbiamo combattuto. Questo mi fa ben sperare perché la squadra è viva ed ha voglia di lottare”. In chiusura un pensiero speciale per i sostenitori del Cosenza. “Voglio fare un augurio di buon anno con la convinzione che il Cosenza inizierà un 2011 speciale. Sarà un anno che può dare la svolta a questi colori perchè se le basi sono queste, quando i campi saranno asciutti questo gruppo farà vedere le sue qualità e se spingiamo tutti insieme sull’acceleratore ci toglieremo grandi soddisfazioni. (co.ch.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it