Tutte 728×90
Tutte 728×90

L’imperativo adesso è rinforzare la squadra. Circolano già i primi nomi

L’imperativo adesso è rinforzare la squadra. Circolano già i primi nomi

Petrocco, Coletti e Fanucci sicuri partenti. Il Cosenza mira a rinforzare la retroguardia con Ascoli, Carrieri e De Paola. Oggi alle 19 si terrà l’assemblea dei soci.

01carrieri

Il roccioso Gaetano Carrieri del Toro

Chiusa la prima parte di stagione, adesso è tempo di calciomercato. Prima di tuffarsi a capofitto però in trattative mozzafiato e regalare rinforzi a Mario Somma, si aspetta l’assemblea dei soci di oggi pomeriggio. Alle ore 19 presso la sede del club nel ventre del San Vito, i dirigenti rossoblù si riuniranno attorno ad un tavolo e tracceranno (si spera) le linee per il futuro. Poi indicheranno anche le nuove cariche del Consiglio d’amministrazione dove il presidente Citrigno potrebbe ripensarci e restare sulla poltrona più ambita del club. Ma veniamo alle manovre più interessanti che stamattina sono già sulla bocca di molti operatori di mercato. Giancarlo Petrocco (33), Tommaso Coletti (26), Stefano Fanucci (32), Vito Di Bari (27) e Nikola Olivieri (24) non rientrano più nei piani dirigenziali e tecnici. Petrocco e Fanucci non vengono convocati più da tempo e hanno chiesto al loro procuratore di trovargli una sistemazione gradita. Il portiere potrebbe andare al Barletta. Del discorso relativo a Di Bari all’Andria si parlava già l’anno scorso, ma stavolta l’affare dovrebbe chiudersi veramente. Il pezzo pregiato è Francesco De Rose (23). Piace al Siena e soprattutto alla Reggina che ha mandato perfino Atzori a visionarlo al San Vito: il suo cartellino si aggira attorno alle 350mila euro e non è detto che resti in rossoblù fino a giugno. Per Luis Wagner Fogolari (21) si è fatto avanti da tempo il Brescia. Una comproprietà porterebbe cifre interessanti in cassa. In entrata invece il Cosenza mira a rafforzare principalmente la difesa. In cima alla lista del dg Castagnini ci sono Andrea De Paola (20), centrale della Primavera della Juventus, Gaetano Carrieri (21) e Nicola Ascoli (31), rispettivamete rocciosi marcatori fuori lista a Torino e Frosinone. A centrocampo si cerca di intavolare una base di discussione con Carl Valeri (24) del Sassuolo. Potrebbe tornare, inoltre, Domenico Danti (22) che a Siena e a Reggio Calabria non è riuscito ad imporsi.  (cosenzachannel.it)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it