Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza non resterà… Immobile

Se parte Biancolino i rossoblù faranno un tentativo per il gioiello della Juventus parcheggiato a Siena dove gioca poco. Paganese e Andria su Coletti.

ciro-immobile

Ciro Immobile piace da sempre ai Lupi

Al Cosenza sta balenando in testa la stessa idea di questa estate. Portare in città il giovane più promettente della Juventus: Ciro Immobile (21). L’attaccante nato a Torre Annunziata al momento è in prestito al Siena, ma con il parco attaccanti che i toscani si ritrovano sta trovando pochissimo spazio. Quattro presenze condite da una sola rete sono un magro bottino per un ragazzo in rampa di lancio. La Juventus lo sa e non è escluso che faccia cambiare aria al suo golden-boy. Sono molti i club di serie B che lo vorrebbero, ma il Cosenza di Castagnini ha canali privilegiati con la Signora e non è affatto da escludere un colpo di mercato. Ovviamente l’arrivo di Immobile è vincolato alla partenza di Raffaele Biancolino (33) e all’abbattimento di un accordo col pitone di quelli che appesantiscono le casse sociali come pochi. Sul bomber rossoblù ha messo gli occhi il Barletta che nel mercato di gennaio è disposto a rinforzarsi. In uscita intanto c’è anche Tomaso Coletti (26) richiesto da Paganese, Andria e Cavese. L’ex mediano del Pescara non ha legato con Somma e non si è ambientato a dovere: la sua partenza è scontata. Da valutare inoltre il discorso legato a Diego Gabriel Raimondi (33). L’argentino è considerato incedibile, ma il Torino insiste. Se granata decidessero di acquistarlo per una cifra che si attesta attorno ai 250mila euro allora cambierebbero le carte in tavola. Sempre calde le piste che conducono a Francesco Della Rocca (26) della Triestina, Domenico Danti (22) e Ousame Sy (23) della Reggina e la new-entry Manolo Pestrin (32) della Salernitana.  (cosenzachannel.it) 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it