Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mercato: il Siracusa insegue Marotta. Tutti pazzi per Innocenti

Mercato: il Siracusa insegue Marotta. Tutti pazzi per Innocenti

Nonostante l’età il bomber del Taranto ha molte richieste anche in serie B. La Juve Stabia vuole regalare pedine importanti a Braglia per puntare ai playoff.

innocenti_taranto

Innocenti esulta dopo un gol

Il Siracusa è alla ricerca di un attaccante di peso che garantisca un tipo di gioco alla squadra ed un numero di gol per raggiungere al più presto la salvezza. Il sogno è il centravanti classe ’86 Alessandro Marotta della Lucchese, ma i versiliesi non appaiono affatto intenzionati a privarsene nonostante il cartellino sia di proprietà del Bari. Allora ecco farsi strada l’alternativa che conduce alla punta della Ternana Romano Tozzi Borsoi per il quale ci sarebbe già un’intesa di massima con il club umbro, ora resta da convincere il calciatore a  trasferirsi in Sicilia. Il Pisa continua la propria ricerca di un difensore che possa puntellare la non invalicabile, sinora, retroguardia della formazione allenata da Semplici. I nerazzurri però hanno incassato in avvio di nuovo anno il primo rifiuto da parte del capitano dell’Hellas Verona Luca Ceccarelli. Il marcatore toscano classe ’83 nonostante la proposta economica allettante ricevuta dal sodalizio pisano ha deciso di respingere al mittente il corteggiamento per rimanere in gialloblù. Sempre il Pisa sta trattando il trequartista Jacopo Fanucchi (29). Il giocatore, attualmente milita nell’Empoli ed è considerato la prima scelta per mister Semplici. Movimenti di punte in casa Taranto. Con l’arrivo di Matteo Guazzo dal Melfi, l’attaccante Riccardo Innocenti potrebbe presto cambiare aria. Sul bomber ravennate è vivo l’interesse di Barletta, Siracusa ed Hellas Verona. Nelle ultime ore, inoltre, anche il Grosseto, in serie cadetta, avrebbe offerto un ingaggio al giocatore. Con l’obiettivo Ripa sfumato (passato alla Nocerina), la Juve Stabia si è riversata a capofitto nel mercato per cercare di fare un cospicuo regalo a mister Braglia. Sul taccuino delle Vespe i soliti nomi: Marco Giovio, Samuel Di Carmine e Lucas Longoni. Il primo, classe ’90, è ormai un giocatore stabiese; il secondo, classe ’88 accantonato dal Frosinone è davvero ad un passo; per il terzo, argentino classe ’86 in forza alla Triestina, la trattativa è complicata ma non impossibile. Impossibile è invece la trattativa con l’esterno Nicola Ciotola, che richiede un ingaggio troppo esoso per le casse societarie gialloblù. Nel frattempo la società stabiese potrebbe presto prendere il giovane portiere del Torino Lys Gomis, attualmente in prestito al Foggia. Gomis è un classe ’89, senegalese, ma con passaporto italiano. (cosenzachannel.it)

 

Related posts