Tutte 728×90
Tutte 728×90

“Carrieri al Cosenza? Sì, si può fare”

“Carrieri al Cosenza? Sì, si può fare”

Il suo procuratore, Leonardo Giusti, spiega i motivi per cui il trasferimento è possibile. “Ci sono anche altre offerte, ma qui c’è una garanzia: Mario Somma”.

carrieriii

Gaetano Carrieri, futuro difensore dei Lupi?

A volte avere in panchina un grande allenatore serve anche per chiudere operazioni di mercato. Sì, perché la bravura di un tecnico funge da garanzia per i diretti interessati, per i loro procuratori e per i club di appartenenza. Mario Somma è il valore aggiunto del Cosenza 1914, un coach che merita ben altri palcoscenici e che sta esercitando tutto il suo appeal sui tifosi ed anche sui calciatori in procinto di presentarsi alla sua corte. E’ il caso di Gaetano Carrieri (21), difensore mancino in forza al Torino. I granata vorrebbero cederlo in prestito e si stanno guardando attorno. Il Cosenza si è fatto avanti. “Non è il solo però – spiega dalle colonne di Calabria Ora il suo agente Leonardo Giusti – Ci sono Salernitana, Verona e Pisa che insistono. Ad ogni modo sono in vantaggio i rossoblù perché quando è un allenatore come Somma a volere un atleta in prima persona, beh… si guadagnano tanti punti”. La trattativa con il sodalizio del presidente Cairo pertanto è già partita. “E’ presto per trarre delle conclusioni e credo di aver già detto molto – continua Giusti – Non ho ancora parlato con Gaetano, ma il fatto di essere apprezzato lo gratifica molto. Se verrà al Cosenza in prestito fino a giugno? Si può fare, ma non ho intenzione di sbilanciarmi sull’esito finale della contrattazione. Quello che posso affermare con sicurezza è che il mio assistito è un marcatore molto valido”. In effetti Carrieri nei scorsi campionati si è messo in luce con la maglia del Manfredonia e a giugno è stato acquistato dal Torino. Ha un fisico imponente ed è sinistro, particolare non da sottovalutare affatto.  (cosenzachannel.it)

 

Related posts