Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tozzi Borsoi: “C’è rammarico ma il pari è giusto”

Tozzi Borsoi: “C’è rammarico ma il pari è giusto”

L’autore del gol della Ternana chiarisce: “Il Cosenza ha giocato al calcio lasciando quindi ampi spazi. Dovevamo essere più bravi a sfruttarli”.

gol_tozzi_borsoi

Il gol di Tozzi Borsoi: è l’1-0

Se la Ternana continua ad inanellare risultati positivi è anche e soprattutto merito di Romano Tozzi Borsoi. Il centravanti, anche oggi, ha dato l’impressione di poter fare reparto da solo ed ha assestato la stoccata giusta sull’unica palla ricevuta dai compagni. La punta è felice per il gol ma esprime il suo rammarico per il risultato sfumato nel finale. “Dire che non dispiace perdere due punti al novantesimo sarebbe da persone poco oneste. Allo stesso modo credo che il pareggio sia il risultato più giusto perché noi abbiamo lottato ma il Cosenza ha creato tante occasioni. Sono dispiaciuto anche perché abbiamo trovato una compagine che non ha mai rinunciato a giocare al calcio e c’erano gli spazi per far male ai padroni di casa. Purtroppo non siamo stati capaci di sfruttare le praterie lasciate dai rossoblù ed abbiamo creato poche palle gol”. Merito anche dei difensori in maglia silana. Raimondi, Wagner e Thakray, autore di un grande esordio, hanno controllato bene il lungo centravanti che ha faticato molto a trovar spazio. “Bisogna fare i complimenti al loro pacchetto arretrato perché hanno tre mastini a guardia della porta. Il giocatore che ci ha però più messo in difficoltà è stato Stefano Fiore perché si abbassava a prender palla, verticalizzava, allargava la manovra. Ci ha tolto insomma diversi punti di riferimento ma in definitiva siamo stati bravi a trovare il gol che ci permette di portare a casa un punto”. In chiusura Tozzi Borsoi fa chiarezza sul suo futuro. “Sono legatissimo a Terni perché ho iniziato il mio quarto anno qui. E’ chiaro però che la situazione è particolare quindi tengo gli occhi aperti e valuterò eventuali offerte”. Ed a chi con una battuta chiede di un suo possibile passaggio in rossoblù. “Non esiste un giocatore in queste categorie, pronto a rifiutare un eventuale trasferimento al Cosenza”. (f.p.)

Related posts