Tutte 728×90
Tutte 728×90

C5-C1, il Citrarum vince il derby dei due mari

I tirrenici battono l’Odissea 2000 e conservano la prima posizione. Pari per il Città di Rende sul difficile campo del Fabrizio. Bene l’Oratorio San Francesco.

citrarum_azioneIl Citrarum batte l’Odissea 2000 grazie ad un secondo tempo di grande intensità. I tirrenici partono benissimo andando sul doppio vantaggio grazie alla doppietta di Nardi. La reazione dei rossanesi è veemente ed immediata tanto che trascinati da Sapia e dal brasiliano Rocha, ribaltano la situazione. Prima del riposo i rossanesi, completano la rimonta effettuando il sorpasso con Labonia. Nella ripresa i locali producono una sforzo straordinario che gli consente di pareggiare con Pellegrini. Il sorpasso definitivo arriva a 5′ dalla fine ancora grazie Nardi che segna la rete del 4-3. A  chiudere il conto ci pensa Ferraro. Il Fabrizio rallenta la corsa del Città di Rende obbligandolo al pari. I rendesi dopo 5′ minuti passano in vantaggio grazie ad un tiro di De Rango deviato da Schiavelli, che spiazza l’incolpevole Sapia. Il Fabrizio riparte immediatamente e tra il 15′ e 20′ ribalta la situazione con Schiavelli e Loria. Nella ripresa partenza sprint dei locali che segnano il 3-1 grazie ad una autorete di Barbuto, che tocca il pallone nel disperato tentativo di salvare la propria porta. Il Fabrizio potrebbe chiudere il match ma due clamorosi errori in fase di finalizzazione non glielo consentono ed il Rende ne approfitta per pareggiare grazie a due splendide realizzazioni di Stranges e Salerno. Dopo qualche minuto i bianconeri si riportano avanti con De Luca ma vengono ripresi ancora da Stranges che sfrutta uno schema da calcio d’angolo. Il finale vede il Fabrizio sprecare due clamorose occasioni a tu per tu con Fasanella ed il Città di Rende colpire il palo all’ultimo minuto. Ottima vittoria dell’Oratorio S.F. che grazie ai tre punti conquistati ritorna in zona play off. Buona la partenza dei silani che nei primi 15′ minuti segnano due reti con Alessio e Simari. I locali potrebbero aumentare il divario ma sprecano qualche buona occasione. Gli ospiti rientrano in gara sul finire di prima frazione grazie ad un calcio di rigore trasformato da Alia. L’Oratorio S.F. risponde subito con Romano che segna la rete del 3-1. Nella ripresa sono ancora gli uomini di Federico ad andare in rete con Simari. I locresi tentano caparbiamente di agguantare il pari segnando la rete del 4-2 con Gnisci. I locali però controlla bene la reazione ospite, infilandoli altre due reti con Cordua e Simari. La rete del definitivo 6-3 la segna Orlando.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it