Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il punto dopo la 19° giornata di LP1-B

La Nocerina non perde un colpo e vince anche il derby con la Cavese. Il Benevento viene raggiunto in pieno recupero dal Lanciano perdendo così terreno dalla vetta. Colpaccio dell’Atletico Roma che conquista i tre punti in casa del Taranto

nocerina-caveseLa Nocerina continua a vincere e dà l’impressione di essere la vera ammazza campionato di questa stagione. I ragazzi di Auteri, infatti, conquistano i tre punti anche sul difficile campo della Cavese grazie alle reti di Negro e Castaldo. L’Atletico Roma tiene il passo della capolista espugnando lo Iacovone di Taranto con una rete di Franchini. Il Benevento, invece, si fa raggiungere nei minuti di recupero dal Lanciano lasciando così il secondo posto in classifica. Brutto scivolone del Foggia di Zeman che ne prende quattro in casa della Lucchese facendosi così superare in classifica dal Siracusa che batte il Viareggio grazie alle reti di Mancino e Bongiovanni. Per quanto riguarda la parte bassa della graduatoria importante successo dell’Andria che rifila un poker al malcapitato Gela. Pari, invece, tra Pisa e Barletta che praticamente non serve a nessuna delle due squadre. Di seguito tutti i tabellini della 19esima giornata:

 

I tabellini

 

Lucchese-Foggia  4-2
LUCCHESE (4-4-2): Pennesi 6, Mariotti 5,5 Pezzi 6,5 Cardona 5,5 (17′ st Costantini 6,5), Baldanzeddu 6, Bova 6,5 Grassi 7 (39′ st Galli sv), Piccinni 6,5 Marotta 7,5 Carloto 7,5 Biggi 7 (25′ st Pera 6). A disp.: Pardini, Bertoli, Costantini, Galli, Lollini, Pera, Taddeucci. All.: Indiani 7
FOGGIA (3-4-3): Santarelli 5, Caccetta 5,5 Reggini 5, Burrai 5 (30′ st Perpetuini sv), Iozzia 5,5 Romagnoli 5,5 Varga 5 (1′ st Farias 6), Kone 6,5 Sau 5,5 Laribi 7 (30′ st Salamon sv), Insigne 5,5. A disp.: Ivanov, Candrina, Rigione, Salamon, Perpetuini, Faria, Agodirin. All.: Zeman 5
ARBITRO: Gallo di Barcellona  7
MARCATORI: 1′, 22′ e 30′ Marotta (L), 15′ Kone (F), 50′ Laribi (F), 61′ Grassi (L)
Note: Ammoniti: Burrai, Laribi, Pezzi, Kone, Costantini. Angoli: 7-4


Andria – Gela 4-1
ANDRIA (4-4-2): Spadavecchia 6,5; Fazio 6 Ceppitelli 6,5 Sibilano 6,5 Di Simone 6; Lacarra 7 (34′ st Arcidiacono sv) Coletti 7 Paolucci 6,5 Carretta 7,5; Anaclerio 7 (30′ st Di Bari sv) Del Core 7 (23′ st Minesso 6). A disp.: Locatelli, Evangelisti, Pierotti, Carminati. All.: Papagni.
GELA (4-4-2): Nordi 5,5; Petrassi 5,5 Porcaro 5,5 Cardinale 6 Piva 5,5; Bigazzi 6,5 Giardina 6 Cruciani 6 (25′ st Stamilla 5,5) D’Anna 6 (25′ st Avantaggiato 6); Docente 6 Franciel 6 (25′ st Cunzi 6,5): A disp.: Maraglino, Italiano, Aliperta, Rabbeni. All.: Provenza.
ARBITRO: Pairetto di Nichelino. Guardalinee: Surano e Di Vuolo.
MARCATORI: 1′ pt Del Core (A), 34′ pt Anaclerio (A), 2′ e 41′ st Carretta (A), 43′ st Cunzi (G, rig.).
ESPULSI: 45′ st Di Simone (A) e Stamilla (G) per comportamento antisportivo.
AMMONITI: Coletti (A), Ceppitelli (A), Paolucci (A). NOTE: Spettatori 2.500 circa (559 paganti, 1.810 abbonati) per un incasso complessivo di 11.500 euro. Angoli 6-5 per il Gela. Recupero: 2′ pt, 3′ st.


Benevento-Virtus Lanciano 1-1

BENEVENTO (4-2-3-1): Aldegani 6; Formiconi 6,5 Siniscalchi 6,5 Landaida 6,5 Zito 7; Grauso 7 Bianco 8; La Camera 6,5 (27′ st Palermo 6,5) Clemente 6,5 (20′ st Bueno 7) D’Anna 6,5 (14′ st Pintori 6,5); Evacuo 5,5. A disp.: Corradino, Signorini, Pacciardi, Joelson. All.: Galderisi.
VIRTUS LANCIANO (4-3-3): Chiodini 6,5; Vastola 5,5 Romito 5,5 Antonioli 6 Mammarella 6; Di Cecco 6 D’Aversa 6 (38′ st Colussi 6,5) Sacilotto 5,5 (33′ st Amenta 6,5); Improta U. 6,5 Di Gennaro 5,5 Zeytulaev 6 (33′ st Turchi 6,5). A disp.: Aridità, Colombaretti, Improta R., Volpe. All.: Camplone.

ARBITRO: Benassi di Bologna. Assistenti: Calò e Belmonte.
MARCATORI: 34′ st Pintori (B), 48′ st Turchi (L).
ESPULSO: 19′ st Evacuo (B) per doppia ammonizione.
AMMONITI: Evacuo (B), Bianco (B), Di Gennaro (L), Improta (L), Amenta (L).
NOTE: spettatori 2.868 per un incasso di 35.562 euro. Angoli 7 a 6 per il Benevento. Recupero: pt 1′, st 5′.

 

Cavese – Nocerina: 0-2
CAVESE (4-3-3): Pane 6; Ciano M.5,5 Cipriani 6 Troise 5 Sirignano 5,5; Alfano 6 Di Napoli 5,5 (6′ st. Bacchiocchi 6) D’Amico 6 (21’st. Sifonetti 5,5); Schetter 6 Ciano C. 5,5 Bernardo 6 (25’st.Turienzo 5). A disp.: Botticella, Pagano, Quadrini, Citro. All. Rossi
NOCERINA (3-4-3): Gori 6; Nigro 6,5 (34′ st. Marsili 6,5) De Franco 6 Di Maio 6,5; Scalise 6 Bruno 5 De Liguori 7 Bolzan 6; Catania 6,5 (43’st. Galizia sv.) Castaldo 6,5 (40′ st. Sardo sv.) Negro 7. A disp.: Amabile, Servi, Cavallaro, Pomante. All. Auteri
ARBITRO: Gavillucci di Latina Guardalinee: Ernetti e Tozzi
MARCATORI: 20’st. Negro, 37’st. Castaldo rig.
ESPULSO: 31′ st. Bruno (N) per doppia ammonizione.
AMMONIT I: Bacchiocchi (C).
NOTE: Osservato minuto di raccoglimento per Enzo Bearzot ed il caporal maggiore Matteo Miotto. Ricordato anche Bernardo Maglione, padre del d.g. della Cavese. Spettatori 4.072, con circa 1.000 tifosi ospiti, per un incasso di eur.46.470. Angoli 7 a 1 per la Cavese. Rec.: pt.1′ st. 4′.

 

Cosenza-Ternana 1-1
COSENZA (3-5-2): De Luca 6; Wagner 6 Raimondi 6 Thackray 6; Matteini 6,5 Roselli 5,5 (24′ st Degano 6) S. Fiore 6 De Rose 5,5 (30′ st Essabr 6) Giacomini 5 (14′ st Daud 6); Biancolino 5,5 Mazzeo 5,5. A disp. Marino, Bernardi, Sommario, A. Fiore. All. Somma.
TERNANA (4-3-3): Visi 7; Quondamatteo 6 Borghetti 6 Giubilato 5,5 Imburgia 6; Fusciello 5,5 (10′ st Nitride 5,5) D’Antoni 6 Arrigoni 6; Lacheheb 5,5 (14′ st Della Penna 5,5) Tozzi Borsoi 6,5 Nolè 6 (24′ st Alessandro 5,5). A disp. Cunzi, Balistrieri, Procida, Perney. All. Orsi.
ARBITRO: Bruno di Torino. Guardalinee: Scarano-Pancrazi.
MARCATORI: 27′ st Tozzi Borsoi (T), 44′ st Essabr (C).
AMMONITI: Giubilato, D’Antoni, Tozzi Borsoi (T), Roselli, Raimondi (C).
NOTE: Spettatori 2.800 per un incasso di 19.000 euro. Angoli 4-2 per la Ternana. Recupero: 0’pt-4’st.

 

Foligno – Juve Stabia 1-1
FOLIGNO (4-3-1-2): Rossini 5,5; Iacoponi 5,5 Merli-Sala 5 Giovannini 6 Bassoli 5,5; Fondi 5,5 Castellazzi 6 Coresi 6,5 (16′ st Menchinella 6); Sciaudone 6 (37′ st La Mantia sv); Giacomelli 5 Falcinelli 6 (42′ st Civilleri sv). A disp.: Zandrini, Fiorucci, Cusaro, Severini. All.: Giunti.
JUVE STABIA (3-4-3): Colombi 4,5; Fabbro 5,5 Mezavilla 6 (28′ st Mbakogu sv) Scognamiglio 6,5; Dicuonzo 5,5 Cazzola 6 Danucci 5 (1′ st Tarantino 5,5) Pezzella 5,5; Corona 6 Raimondi 5,5 (30′ pt Fumagalli 6) Albadoro 5,5. A disp.: Siragusa, Marano, Davì, Valtulina. All. Braglia.
ARBITRO: Fabbri di Ravenna. Guardalinee: Pennacchio e Perrone.
MARCATORI: 33′ pt Coresi (F), 29′ st Scognamiglio (JS).
ESPULSI: 31′ pt Colombi (JS) per fallo da ultimo uomo, 39′ st Giovannini (F) per doppia ammonizione.
AMMONITI: Danucci (JS), Coresi (F), Castellazzi (F), Dicuonzo (JS), Merli-Sala (F), Fabbro (JS).
NOTE: spettattori 1.000 circa (spettatori paganti non comunicati). Al 27′ allontanato il direttore generale del Foligno, Federico Cherubini per proteste. Angoli: 9-5 per il

Foligno. Recupero: pt 2′, st 3′.


Pisa-Barletta 2-2
PISA (4-3-1-2): Lanni 6; Ton 5,5, Gimmelli 6, Bizzotto 6, Sereni 5,5; Tabbiani 4,5 (15′ st Cerone 6), Reccolani 5, Obodo 4 (1′ st Fanucchi 6,5); Oliveira 6,5 (37′ st Miani sv); Mosciaro 6,5, Carparelli 6. A disp.: Pugliesi, Audel, Cossu, Ilari. All.: Semplici
BARLETTA (4-3-3): Di Masi 6,5; Masiero 6, Lucioni 4,5, Ischia 6, Frezza 6; Guerri 6, Rajcic 6,5, Agnelli 6; Simoncelli 6,5 (28′ st D’Allocco 6), Margiotta 5,5 (37′ st Infantino sv), Bellomo sv (26′ pt Lo Russo 5,5). A disp.: Tesoniero, Caccavallo, Shiba. All.: Sciannimanico

ARBITRO: Cifelli di Campobasso Guardalinee: Masuccio e Valletta
MARCATORI: 19′ pt Obodo (autorete), 40′ pt Simoncelli (B); 21′ st Fanucchi (P), 28′ st Mosciaro (P).
ESPULSI: 22′ pt Lucioni per fallo da ultimo uomo.
AMMONITI: Masiero, Ischia, Guerra (B) e Fanucchi (P).
NOTE: spettatori 4.500 circa. Panchina del Barletta con soli sei elementi per un lutto familiare che ha colpito Galeotto rientrato a casa. Al 24′ del secondo tempo, infortunio all’arbitro (distorsione alla caviglia destra) curato dai sanitari del Pisa. Angoli: 13-2 per il Pisa. Recuperi: pt 2′; st 6′.

 

Taranto-Atletico Roma 0-1
TARANTO (3-4-3): Bremec 6,5; Panarelli 5 Migliaccio 6 Colombini 5; Garufo 4,5 (25′ st Antonazzo 5,5), Giorgino 5,5 Di Deo 5 Sabatino 6; Chiaretti L. 5 (19′ st Guazzo 5,5), Innocenti 5 Russo 4,5 (10′ st Rantier 6,5). A disp.: Barasso, Prosperi, Cutrupi, Pensalfini. All. Dionigi.
ATLETICO ROMA (4-2-3-1): Ambrosi 6,5; Mazzarani 6,5 Doudou 6 Pelagias 6 Angeletti 6,5; Baronio 6,5 Miglietta 6,5; Esposito 7 (14′ st Babù 6,5), Caputo 6,5 (20′ st Franceschini 6), Franchini 7 (28′ st Chiappara sv); Ciofani 6. A disp.: Previti, Galuppo, Romondini, M. Chiaretti. All. Incocciati.

ARBITRO: Merlino di Udine Guardalinee: Ostuni e Amato
MARCATORE: 41′ pt Franchini.
AMMONITI: Baronio (AR), Doudou (AR)
NOTE: paganti 3002 per un incasso di 27.618 euro, abbonati 533 per un rateo di 4032 euro; osservato 1′ di raccoglimento in memoria di Enzo Bearzot e del soldato Matteo Miotto; angoli 5-3 per l’Atl. Roma, rec. 1’pt, 4’st.


Siracusa – Viareggio 2-1

SIRACUSA (4-2-3-1): Baiocco 6 Strigari 7 Capocchiano 6,5 Spinelli 8 Petta 7 Moi 6,5 Bufalino 6 (1′ st Bongiovanni 7), Mancosu 6,5 (33′ st Corapi 6,5) Cosa 6,5 (26′ st Desideri6,5 ) Mancino 6,5 Giordano 7. A disp.: Fornoni, Di Silvestro, Caldarella, Biondo. All.: Ugolotti (squalificato, in panchina Andreozzi).
VIAREGGIO (4-4-2): Merlano 6 Carnesalini 7 Bertolucci 7 Pizza 6 Massoni 6,5 Fiale 6 Luppi 6 (22′ st Calamai 6) Castiglia 7 Longobardi 7 D’Onofrio 6,5 (16′ st Marolda 6) Taormina 6,5 (41′ st Cristiani sv). A disp.: Pinsoglio, Brighenti, Malacarne, Cosentini. All.: Scienza.
ARBITRO: Rocca di Vibo Valentia. Guardalinee: Fascetti e Genovese.
MARCATORI: 8′ st Mancino (S) rig.; 28′ st Longobardi (V); 40’st Bongiovanni (S).
AMMONITI: Moi (S); Castiglia (V); Strigari (S); Mancino(S); Carnesalini (V); Bongiovanni (S); Capocchiano (S).
NOTE: prima del fischio d’inizio della gara osservato un minuto di silenzio per onorare la memoria di Enzo Bearzot e di Matteo Miotto, il militare caduto in Afghanistan. Spettatori: 1.800 circa per un incasso di 15 mila euro compresa quota abbonati (807). Angoli 5-5. Recupero: pt 2′; st 4′.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it