Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, partono i pezzi pregiati. Raimondi va a Pisa, De Rose a Reggio

Mazzeo e Biancolino si guardano attorno. Wagner non rinnoverà il contratto e a giugno sarà disponibile a parametro zero. All’orizzonte uno scambio con la Salernitana.

raimondi_il_migliore

Raimondi nel match d’andata col Pisa

Il Cosenza perde due prezzi pregiati che hanno costituito sinora la spina dorsale della squadra. Diego Gabriel Raimondi (33) e Francesco De Rose (23) si può dire che abbiano le valigie in mano, anzi per quanto riguarda l’argentino pure il biglietto dell’aereo. Il roccioso difensore, uno dei migliori della Prima divisione, ha maturato la decisione negli ultimi tempi. Dopo aver rifiutato un’offerta dell’Atletico Roma, ne ha ricevuto un’altra dal Pisa al quale è fortemente legato. Nonostante il caos societario, aveva preso con la famiglia la decisione di restare in città, ma tornare sotto la Torre pendente rappresenta una scelta di vita. Conoscendo le qualità morali di Gabriel, gli va augurato soltanto in bocca al lupo Oggi non è partito per Castellammare di Stabia (più tardi pubblicheremo il consueto punto “tecnico”) e con ogni probabilità ultimerà i dettagli del trasferimento. In questa maniera i rossoblù si ritrovano di colpo con la casella del marcatore centrale vacante. Difficile reperire sulla piazza un elemento di uguale caratura, ma le potenzialità per operare bene ci sono. Per quanto riguarda invece il centrocampista tutto cuore e muscoli, un accordo con la Reggina pare ci sia già da sabato. L’intesa prevede che De Rose giochi per la squadra della sua città fino a domenica, poi potrà raggiungere Bernardi e Petrocco in riva allo Stretto. Il sodalizio del presidente Foti ha acquistato la metà del suo cartellino per una cifra che si aggira attorno alle 250mila euro. Ciccio non ritroverà Domenico Danti (22) che Mirabelli vuole riportare al Cosenza. In uscita pare abbiano chiesto la cessione anche Fabio Mazzeo (27), Raffaele Biancolino (33) e Daniele Degano (27). L’ex Frosinone ha mercato in serie B, per la punta è sfumato un suo trasferimento a Barletta in cambio di Saveriano Infantino (24), l’esterno ha a disposizione tre vie percorribili: la permanenza, la rescissione consensuale o il trasferimento all’estero (all’Eupen di Caligiuri?). Andrea Giacomini (23) con ogni probabilità sarà costretto a lungo a stare fermo ai box per via delle verruche che condizionano le sue prestazioni, piazzarlo a questo punto diventa è complicato. All’orizzonte si profila pure uno scambio con la Salernitana: Fabio Roselli (28) per Andrea Tricarico (28). Chiusura dedicata a Luis Wagner Fogolari (21): non contento del trattamento ricevuto sinora, non rinnoverà con i Lupi il suo contratto e a giugno si svincolerà. Un vero peccato. (cosenzachannel.it)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it