Tutte 728×90
Tutte 728×90

Toscano ha le idee chiare, l’undici anti-Taranto è pronto

Toscano ha le idee chiare, l’undici anti-Taranto è pronto

L’allenatore ha provato un 3-5-2 diverso da quello di Somma. In Puglia dovrà fare risultato. Essabr sta meglio e dovrebbe andare in panchina. Degano ha la febbre.

daud_e_gagliardi_in_allenamento

Dado Daud e Gagliardi in allenamento

Lavori in corso al San Vito, dove Mimmo Toscano ha preparato nel pomeriggio la squadra che andrà in campo a Taranto per cercare punti pesanti. Dopo il terremoto che ha cambiato gli assetti del club, il tecnico è costretto ad accelerare i tempi per permettere alla squadra di ritrovare una identità sul terreno di gioco. Bisogna evitare prove scialbe come quella vista domenica scorsa contro la Cavese e iniziare a raccogliere buone prestazioni e soprattutto risultati. Ecco quindi che Toscano si affida ai senatori e chiede ai difensori gli straordinari per non far rimpiangere un pezzo da novanta come Gabriel Raimondi. Dopo una breve seduta al sanvitino fatta di gioco nello stretto e passaggi veloci, la truppa rossoblù si è trasferita all’interno dello stadio dove il mister ha spiegato ai calciatori le mosse da adottare per far traballare lo scacchiere tattico dei pugliesi. Toscano ha più volte richiamato Matteini, il migliore in questa prima parte di stagione. Lo staff sa che l’ex Empoli può fare la differenza ed a lui è affidato il compito di tamponare sulla fascia e ripartire fino a cercare anche la via del gol. Tanti i consigli anche per Mazzeo e Stefano Fiore perché è proprio in quella zona del campo che il tecnico reggino andrà a cambiare qualcosa. Il modulo sarà quindi un 3-5-2 camaleontico che potrebbe trasformarsi in 5-3-2 e variare ancora con Fiore in posizione da trequartista dietro le due punte. Spazio quindi a De Luca fra i pali con Wagner, Thackray e Ungaro dietro. Sulle corsie laterali si muoveranno Matteini a destra e Adriano Fiore, mentre la cerniera in mediana sarà composta da De Rose, Roselli e Stefano Fiore che dovrebbe muoversi in posizione più avanzata. Biancolino e Mazzeo saranno i due attaccanti con quest’ultimo chiamato a fraseggiare con il capitano per fare gioco e creare spazi. In panchina dovrebbe andare Essabr. L’attaccante non si è allenato così come Degano febbricitante ma sta recuperando dalla brutta botta subita a Castellammare. Buone notizie per Musca che sta ultimando la riabilitazione in Puglia e fra dieci giorni potrebbe iniziare il recupero sul campo. Fra un mese, forse qualcosa in più, il difensore potrebbe tornare a disposizione di Toscano. (Francesco Palermo)

Related posts