Tutte 728×90
Tutte 728×90

Taranto-Cosenza: tutto quello che c’è da sapere sui nostri prossimi avversari

Dionigi schiererà un 3-4-3 camuffatto dove Chiaretti e Rantier agiranno poco dietro l’unica punta Sy. Ruolino importante della squadra ionica al cospetto dei propri tifosi.

gela-taranto

Il Taranto di scena a Gela sette giorni fa

Il Cosenza, questo pomeriggio, affronterà allo stadio Jacovone il Taranto di mister Dionigi. La formazione pugliese ha gli stessi punti dei silani, 27, frutto di 7 vittorie, 6 pareggi e 7 sconfitte con 19 gol fatti e 21 subiti. I ragazzi di Dionigi davanti al pubblico amico hanno conquistato 22 punti, collezionando 7 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte mettendo la palla in fondo al sacco 15 volte e dovendola raccogliere in 11 occasioni.  Mister Dionigi per la gara contro il Cosenza dovrebbe schierare un 3-4-2-1. In avanti sicuramente ci sarà l’esordio dell’attaccante Sy arrivato in settimana in riva allo jonio. Alle spalle del franco-guineano agiranno il brasiliano Chiaretti ed il francese Rantier. Il resto della formazione dovrebbe essere la stessa che ha pareggiato domenica scorsa sul campo del Gela. Bremec tra i pali; Cutrupi, Migliaccio e Colombini sulla linea difensiva; Garufo, Giorgino, Di Deo e Sabatino in mezzo al campo; e, come abbiamo detto in precedenza, Chiaretti e Rantier a supporto dell’unica punta Sy. L’attaccante Giradi e il centrocampista Antonazzo partiranno dalla panchina pronti a subentrare a partita in corso.  I convocati del tecnico Dionigi sono venti. I portieri: Bremec e Barassi; i difensori: Antonazzo, Colombini, Cutrupi, Migliaccio, Panarelli, Prosperi e Sabatino; i centrocampisti: Branzani, Crovetto, Di Deo, Garufo, Giorgino e Pensalfini; gli attaccanti: Chiaretti, Girardi, Rantier, Russo e Sy.  (Antonello Greco)

TARANTO (3-4-3): Bremec; Cutrupi, Migliaccio, Colombini; Garufo, Giorgino, Di Deo, Sabatino; Chiaretti, Sy, Rantier. A disp.: Barasso, Panarelli, Prosperi, Antonazzo, Pensalfini, Russo, Girardi. All. Dionigi

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it