Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mercato, inizia la settimana decisiva. Il Cosenza stringe per Alcibiade

Mercato, inizia la settimana decisiva. Il Cosenza stringe per Alcibiade

Toscano ha chiesto a Pagliuso e Mirabelli due o tre difensori. De Rose andrà via: oltre alla Reggina ci sono anche Brescia, Pescara e Livorno. Ecco tutte le trattative.

taranto-cosenzaa

De Rose di spalle. Ieri il suo ultimo
match in rossoblù
(foto ingenito)

Ieri pomeriggio Pagliuso e Mirabelli hanno incontrato Lucchesi e Delli Carri, rispettivamente il direttore generale e il direttore sportivo del Pescara. Si è parlato di mercato e di alcuni calciatori che potrebbero spostarsi da Pescara a Cosenza. Uno, potrebbe fare il perocorso inverso. I rossoblù hanno infatti esposto la situazione riguardante Francesco De Rose (23) che ha espressamente fatto sapere di volere andare in B. Il club lo cederà in prestito con diritto di riscatto fissato per giugno oppure in comproprietà. La metà del cartellino ha un costo che si aggira fra le 200 e le 300mila euro. Il Pescara inizialmente pare che abbia reputato eccessiva la domanda ed ha preso tempo. Sul centrocampista rossoblù tuttavia c’è già un accordo di massima con la Reggina sebbene si stia parlando pure con Livorno e Brescia. Tra oggi e domani comunque sarà ceduto dopo quattro anni e mezzo di Cosenza. Al Pescara è stato ufficialmente chiesto Raffaele Alcibiade (21), un difensore centrale scuola Juve accostato più volte ai silani. Non solo il suo nome, ma anche quelli dello stopper Emanuele Sembroni (23) e dell’esterno destro Alfonso Camorani (33). Queste due ipotesi sono ad ogni modo difficili da realizzare. Con l’infortunio di Ungaro, il pacchetto arretrato si è indebolito ancora di più, ecco perché Toscano ha chiesto due o tre difensori. Uno di questi è Aniello Parisi (36) che tornerebbe ad occhi chiusi per guidare la retroguardia della “sua” squadra del cuore. Con la Triestina non è del tutto tramontata l’ipotesi di scambiare Andrea Giacomini (23) con Rocco Sabato (28) che da un paio di stagioni gioca da marcatore centrale di sinistra e non più sulla corsia mancina. A centrocampo Andrea Tricarico (28) della Salernitana, nato a Cetraro, ha dato parere favorevole al trasferimento. L’operazione potrebbe chiudersi a prescindere dal passaggio di Fabio Roselli (27) all’Arechi. Sempre viva la pista Domenico Danti (22), vanno piazzati immediatamente Fabio Mazzeo (27) tenuto tiepidamente sotto osservazione da Lanciano e Salernitana e Raffaele Biancolino (33). (cosenzachannel.it)

Related posts