Tutte 728×90
Tutte 728×90

Affare Biancolino: non c’è l’accordo. De Rose alla Reggina, Daud al Gubbio

La spedizione a Cosenza dei dirigenti dell’Avellino non ha dato esiti. Le due società non hanno raggiunto l’intesa sulle contropartite. La trattativa, però, potrebbe riaprirsi nei prossimi giorni.

biancolino_si_divincola

Biancolino dovrà aspettare prima
di trasferirsi ad Avellino

Cosenza ed Avellino non hanno raggiunto l’accordo per il trasferimento di Raffaele Biancolino (33) in Irpinia. I dirigenti delle due società si sono incontrati nel pomeriggio a Cosenza ma la cessione del “pitone” si è bloccata al momento delle contropartite. La trattativa, però, non è del tutto saltata e nei prossimi giorni le due società dovrebbero rivedersi. Ieri pomeriggio proprio Biancolino ha condotto in prima persona la contrattazione con l’Avellino. Si è incontrato con il presidente Taccone e il dg Dionisio in un bar del capoluogo campano e ha raccolto la disponibilità dei biancoverdi a fargli indossare la casacca numero nove. A quel punto si sono sentiti i due club imbastendo una trattativa lampo. Nel primo pomeriggio il dg irpino Dionisio incontrerà Mirabelli. L’Avellino offre Gabriele Scandurra (32) e l’ala destra Ferdinando Rega (21), il Cosenza ha chiesto la punta Jesus Sebastian Vicentin (28) e l’esterno Marco Vianello (27). L’impressione è che con un passo indietro di entrambi i sodalizi si chiuderà l’affare già nelle prossime ore. Mirabelli ha anche rilasciato una dichiarazione al portale irpinianews.it dove conferma l’interesse per l’argentino. Nel frattempo assieme a Pagliuso ha incontrato ieri fino a tarda notte Lillo Foti per Francesco De Rose (23). L’affare si è ufficialmente definito sulla base di una comproprietà. Il club ha già dato l’annuncio. Adesso si farà un tentativo per Domenico Danti (22) ed anche per lo stopper Antonio Giosa (28), entrambi in forza alla squadra allenata da Atzori. Toscano, come noto, ha chiesto dei difensori ed i nomi in orbita Cosenza sono Aniello Parisi (36), Raffaele Alcibiade (21) ed Emanuele Sembroni (23) del Pescara, più la new-entry Raffaele D’Orsi (21) della Cavese. Dalla Ternana potrebbe arrivare Salvatore Ricca (27), mentre Ayub Daud (21) ha già concluso la sua esperienza in città. Il trottolino somalo ha firmato con il Gubbio al quale è stata trasferita la formula del prestito. In Umbria si giocherà la promozione in B. Il San Vito potrebbe perdere pure Oussama Esaabr (22). Il marocchino non ha chiesto di andare via, ma le offerte provenienti dal girone A, messe a confronto con la poca chiarezza che la fa da padrone a Cosenza, gioheranno un ruolo preponderante. (cosenzachannel.it)
L’ARTICOLO VERRA’ AGGIORNATO NON APPENA CI SARANNO NOVITA’ RILEVANTI

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it