Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, schiarita in vista

Cosenza, schiarita in vista

Ieri sera lungo incontro alla Cosentina Grandi Impianti tra il patron, il dg, Toscano e i calciatori più rappresentativi. Entrambe le parti si sono dette soddisfatte.

pagliuso_padre_ed_oliverio

Il patron Paolo Fabiano Pagliuso
con il Presidente della Provincia Oliverio

C’era da ricucire lo strappo consumato nella settimana scorsa all’interno dei locali dello store, poi (cosa sicuramente più importante) bisognava dare ai calciatori le garanzie giuste per indurli serenamente a continuare l’attività agonistica giorno dopo giorno. Questi gli obiettivi che il patron Paolo Fabiano Pagliuso si era prefissato di raggiungere nella giornata di ieri. In mattinata era stato organizzato un primo appuntamento con la squadra, il direttore e l’allenatore, ma “a causa di ragioni tecniche” è stato rimandato a subito dopo l’allenamento pomeridiano. Così Mirabelli, Toscano, Stefano Fiore, Biancolino, Matteini e  Degano si sono recati alla Cosentina Grandi Impianti per incontrare il presidente Pagliuso. Il numero uno del club silano ha spiegato come stanno le cose e che si stanno facendo i salti mortali per riuscire a ricevere l’ok della Covisoc il prossimo 14 febbraio. A tal proposito le notizie che provengono dalla banca parlano di una situazione di stallo che stenta a sbloccarsi, ma ad ogni modo non è affatto stata messa la parola fine all’operazione di credito finanziario. Contrariamente, segnali positivi arrivano da Regione e Provincia. Tornando all’incontro di ieri sera, entrambe le parti avrebbero lasciato il luogo del summit soddisfatti di quanto detto. I calciatori pare abbiano constato che esistano concretamente i presupposti per una soluzione di compromesso ed hanno stretto la mano al presidente accettando di contribuire al risanamento del club riducendosi gli stipendi o spalmandoli. “Tutti hanno mostrato grande disponibilità – ha comnmentato Pagliuso dalle colonne di Gazzetta del Sud – Ho apprezzato molto i loro gesti. Possiamo dire che la prima fase dell’operazione è andata in porto. C’è da aspettare solo Biancolino (darà una risposta stamattina, ndr), poi potremo riscrivere i contratti». A breve, pertanto, si dovrebbe passare dalle parole ai fatti. In ultimo, il Genoa ha fatto sapere che la seconda metà di Doninelli sarà acquistata a giugno.  (co. ch.)

Related posts