Tutte 728×90
Tutte 728×90

Funari: “Vogliamo salvare il Cosenza. Esiste un piano per farlo”

Il nuovo socio di maggioranza rossoblù ha parlato a lungo con i giocatori e poi ha rilasciato qualche battuta alla stampa. “I calciatori sono da ammirare. Sono stati disponibilissimi. Noi abbiamo un progetto e al momento garantisco che questo club non ha problemi ad iscriversi alla prossima stagione.

funari_eugenio

Il futuro amministratore unico del
club rossoblù Eugenio Funari

Prima uscita e prime dichiarazioni per il nuovo socio di maggioranza del Cosenza Calcio che nel pomeriggio ha conosciuto i calciatori e poi risposto alle domande della stampa. Il commercialista ha voluto subito ringraziare i giocatori che dopo aver incontrato Funari, sono scesi sul campo del Sanvitino per sostenere la seduta d’allenamento guidata da Michele Napoli. Il nuovo amministratore del club silano ha voluto subito mettere le cose in chiaro. “Dobbiamo farci il segno della croce perché credo che sia evidente il disinteresse degli imprenditori locali nei confronti di questa squadra. Noi abbiamo intrapreso una strada con idee chiare e con un piano ben preciso che se attuato nel modo giusto ci permetterà di salvare il club”. Queste le parole del dottor Funari che prova a rasserenare un ambiente giustamente preoccupato dopo gli ultimi avvenimenti. “Non sarà una strada semplice ed il primo passo da fare era incontrare i calciatori che mi hanno dato subito il loro appoggio. Li ringrazio pubblicamente anche perché era importante partire dal gruppo. A loro ho detto che inizierà un nuovo corso ed hanno chiaramente espresso parere favorevole dando la loro disponibilità. Poi procederemo con la scelta del direttore generale che ancora deve essere nominato. Chiedo a tutti però di fare lavorare la nuova dirigenza in maniera serena perché è l’unica cosa di cui abbiamo bisogno per far decollare questo progetto”. Uno dei primi passi sarà quello di corrispondere ai giocatori gli stipendi. Funari fa chiarezza. “Inizieremo a pagare gli stipendi secondo un programma che partirà fra qualche giorno. Voglio ribadire che il Cosenza è in una situazione difficile ma non fallirà. Bisogna ripartire dalla politica dei piccoli passi e l’iscrizione al prossimo campionato per adesso non è in pericolo perché i programmi che abbiamo fatto da qui a Giugno, dovrebbero mettere questa società in condizione di risanare i conti e presentare regolare richiesta d’iscrizione alla stagione calcistica che verrà”. Chiusura dedicata ai nuovi assetti dirigenziali del club rossoblù. “I nomi delle nuove figure che faranno parte della società saranno comunicati quando le procedure burocratiche legate ai passaggi delle quote saranno completati. Io ho concluso le mie valutazioni sabato sera e le operazioni pratiche hanno avuto inizio ieri, ragion per cui in ventiquattro ore non ho ancora valutato tutto. Non sappiamo al momento se ci sarà un amministratore unico o un consiglio d’amministrazione”. (c.c.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it