Tutte 728×90
Tutte 728×90

De Rosa subito al lavoro. Doppia razione di sudore per il Cosenza

De Rosa subito al lavoro. Doppia razione  di sudore per il Cosenza

Il tecnico testa il gruppo a disposizione. Assente ancora una volta Biancolino, Essabr è rimasto a bordo campo per un dolore alla schiena, ma per Pisa dovrbbe farcela.

de_rosa_al_sanvito

Gigi De Rosa oggi sul terreno del San Vito

Oggi è stato il giorno di Gigi De Rosa. Il tecnico pugliese ha diretto il primo allenamento da nuovo allenatore rossoblù. In questa stagione, l’ex centrocampista silano che ha vestito per tanti anni la casacca rossoblù, si era già seduto sulla panchina dei Lupi come vice di Mario Somma per poi andare via quando il tecnico di Latina decise di dare le dimissioni. Adesso la società di viale Magna Grecia ha deciso di affidarsi a lui in questa fase delicata per cercare di ridare vigore ad un gruppo che nell’ultima gara di campionato contro la Lucchese è apparso allo sbando. Mister De Rosa, prima della seduta, ha parlato a lungo negli spogliatoi con la squadra, molto probabilmente, chiedendo di non pensare alle difficoltà economiche della società e di dare tutto in campo. Il gruppo, dopo il colloquio con il nuovo mister, è sceso sul terreno di gioco del Sanvitino ed ha svolto un intenso riscaldamento. Mister De Rosa, poi, ha fatto trasferire tutti sul rettangolo verde del San Vito per disputare una sorta di sgambatura. Il tecnico barese ha abbozzato una formazione con De Luca tra i pali; Cotroneo, Fernandez e Thackray sulla linea difensiva; Matteini, Evola, S. Fiore, Aquilanti e A. Fiore in mezzo al campo; Viscardi e Degano a formare la coppia d’attacco. La squadra, prima di concludere l’allenamento, è tornata sul Sanvitino per disputare una partitella a campo ridotto ad altissima intensità. Non hanno partecipato alla seduta odierna Essabr, Giacomini, Rizzo, Scarlato e Biancolino. Il marocchino ha effettuato un lavoro di scarico in palestra a causa del dolore alla schiena e venerdì dovrebbe provare sul campo. Giacomini sta continuando il lavoro di recupero per il problema delle verruche. Rizzo sta continuando il lavoro per recuperare dallo stiramento. Scarlato, invece, che non ha potuto partecipare alla gara con la Lucchese, si è procurato una distrazione di primo grado al polpaccio e per rivederlo in campo ci vorranno almeno una ventina di gironi. Ancora assente Biancolino sul quale ci si interroga sulle reali motivazioni anche se la versione ufficiale della società è quella di un malanno fisico. (cosenzachannel.it)

Related posts