Tutte 728×90
Tutte 728×90

Fiore: “Stringiamo i denti, questa squadra è vivissima”

Il capitano tiene alta la bandiera: “Stiamo vivendo una situazione delicata ma il gruppo ha capito che era importante isolarsi e mettere in campo grinta e voglia di far bene. Solo così puoi fare risultato e ci siamo riusciti”.

fiore_a_viareggio

Fiore, il fuoriclasse dei Lupi

E’ un risultato centrato con il cuore e i muscoli del gruppo ma partito anche dai piedi di Stefano Fiore quello agguantato al’Arena Garibaldi dai gladiatori rossoblù. Il capitano ha trascinato la squadra al pareggio con un gol e una invenzione sugli sviluppi della rete del 2-2. Il capitano è stanco ma soddisfatto. “Permettetemi da capitano di fare i complimenti alla squadra e all’ambiente. Stiamo vivendo una situazione molto particolare e ciò nonostante siamo stati in grado di isolarci e di mettere nel rettangolo di gioco tutta la voglia che abbiamo di metterci alle spalle questi problemi. Lo spogliatoio ha reagito creando i presupposti per una grande gara e i tifosi continuano a sostenerci. Questa squadra è sola e in tanti lo hanno capito. L’aiuto del pubblico è importantissimo e speriamo che le nostre prestazioni possano avvicinare sempre più gente al Cosenza”. Poi il capitano passa all’analisi della gara. “Non era semplice riportare il risultato in equilibrio perché quando vai in svantaggio per due volte è dura. Noi ci siamo riusciti perché caratterialmente siamo duri a morire e ci tenevamo a far bene. Siamo stati bravi a crederci e soprattutto a creare i presupposti e le occasioni per raggiungere un pareggio meritato che ci da una grande spinta in attesa del match di Barletta. La prova della squadra fa ben sperare ed oggi abbiamo dimostrato in campo che anche se i giocatori sentono molto il peso di una situazione delicata, il gruppo è composto da professionisti validi che pensano a portare in altro il nome del Cosenza e i colori rossoblù”. (c.c.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it