Tutte 728×90
Tutte 728×90

Progetto Funari-Bruni, decisiva l’assemblea dei soci di sabato

Progetto Funari-Bruni, decisiva l’assemblea dei soci di sabato

In quell’occasione dovrà decadere il Consiglio d’amministrazione attualmente in carica e si provvederà a nominare l’amministratore unico con pieni poteri.

societ_al_gran_completoL’appuntamento è fissato per le ore 11 di sabato mattina. Mentre a pochi metri di distanza i calciatori sosterranno la consueta rifinitura per la gara contro il Barletta che si annuncia di per sè già uno spareggio salvezza, nei locali della sede antistanti il Re&Blue Store si terrà l’attesissima assemblea dei soci. Gli eventi che dovrebbero registrarsi sono noti, ma il condizionale in questi casi è d’obbligo. Il vertice avrebbe dovuto celebrarsi già giovedì scorso, ma siccome dal momento in cui vengono inviate le convocazioni devono trascorrere un tot di giorni, lo slittamento è scattato in maniera automatica. I lavori prevedono l’azzeramento del Consiglio d’amministrazione che ad oggi è ancora composto dal presidente Paolo Fabiano Pagliuso e dai consiglieri Emanuele Monte, Giuseppe Citrigno, Gianluca Bruni e Michele Ambroggio. Per far sì che ciò avvenga serve la presenza dei tre quinti del Cda. Subito dopo si procederà alla nomina di Funari quale ammnistratore unico del sodalizio di Viale Magna Grecia al quale toccherà condurre il Cosenza 1914 all’iscrizione al prossimo campionato. A Funari andranno l’88% delle quote che rappresentavano il pacchetto in forza alla famiglia Pagliuso. Il resto dell’organigramma vede De Rose al 7.5%, Bruni all’1%, Cariola all’1%, Citrigno all’1%, Iannucci all’1% e Salerno a circa allo 0,5%. Per lunedì, dopo che sarà ratificato ufficialmente il passaggio di consegne, è prevista una conferenza stampa pubblica.  (cosenzachannel.it)

Related posts