Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, continua la marcia d’avvicinamento al match con il Barletta

Cosenza, continua la marcia d’avvicinamento al match con il Barletta

Mister De Rosa ha fatto lavorare la squadra sul campo in una lunga seduta tattica. Assente De Luca fermato dalla febbre. Il portiere, però, dovrebbe far parte dell’undici che scenderà in campo contro i pugliesi.

all11febbr

I rossoblù al lavoro

Lavora senza sosta la truppa rossoblù che agli ordini di mister De Rosa ha sudato per più di due ore sul terreno di gioco del sanvitino. Il tecnico sta guidando un gruppo che segue con attenzione le direttive dell’allenatore, sempre pronto a dare consigli e modificare l’atteggiamento in campo di una squadra che vuole fortemente i tre punti contro i pugliesi. De Rosa ha perfezionato le manovre offensive provando diversi schemi e mescolando le carte nel lungo lavoro con il pallone. Al termine della seduta c’è stato spazio anche per la partitella a ranghi misti e la squadra ha messo in mostra uno stato di forma che cresce giorno dopo giorno. Assenti solo De Luca, che ha qualche linea di febbre ma sarà recuperato, e Scarlato che è out e dovrà stare ancora ai box. Lavoro differenziato invece per Rizzo, Musca, Biancolino e Giacomini che continua a correre per riprendere il ritmo e ritrovare il campo. L’undici che il tecnico rossoblù manderà in campo ricalcherà quasi certamente quello che ha fatto bene a Pisa. Spazio quindi a De Luca in porta con Thackray, Ungaro e Fernandez sulla linea difensiva. La cerniera di centrocampo sarà composta da Fiore, Roselli e Aquilanti mentre sulle corsie esterne si muoveranno Adriano Fiore e Matteini che, anche oggi, in allenamento hanno mostrato un eccellente stato di forma. In avanti ancora spazio ad Essabr che andrà a far coppia con Degano. Il Barletta, squadra temibile in trasferta, si presenterà molto probabilmente con il 4-2-3-1. I pugliesi hanno raccolto più punti negli incontri fuori casa che fra le mura amiche e saranno guidati in avanti da Innocenti e dal trio Bellomo, Rana e Simoncelli. Mister Cari dovrà fare a meno di Guerri, appiedato dal giudice sportivo, ma ha recuperato in extremis Cerone, colpito duro nella gara persa contro la Ternana. (Francesco Palermo)

Related posts