Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza-Barletta: tutto quello che c’è da sapere sui nostri prossimi avversari

Cari ha avuto dal mercato di gennaio rinforzi di lusso per tentare di proporsi ad alti livelli. Ma quello odierno per adesso resta un match salvezza. Quasi uno spareggio.

margiotta_con_musca

L’ex Margiotta non sarà del match

Il Cosenza questo pomeriggio affronterà allo stadio San Vito il Barletta di mister Cari. La formazione pugliese si trova al penultimo posto della classifica con 22 punti, frutto di 5 vittorie, 7 pareggi e ben 11 sconfitte con 21 reti realizzate e 30 subite. I biancorossi lontani dal pubblico amico hanno conquistato 12 punti, collezionando 3 vittorie, 3 pareggi e 6 sconfitte mettendo la palla in fondo al sacco in 10 occasioni e dovendola raccogliere in 15 circostanze. Mister Cari per la sfida del San Vito ha intenzione di schierare la stessa formazione che ha perso tra le mura amiche domenica scorsa  contro la Ternana. L’unica novità dovrebbe essere l’inserimento di Zappacosta al posto dello squalificato Guerri. Il tecnico pugliese recupera Agnelli e Frezza che partiranno dalla panchina. I convocati di mister Cari per la gara contro il Cosenza sono venti. I portieri: Gabrieli e Tesoniero; i difensori: Bruno, Frezza, Galeoto, Ischia, Lorusso, Lucioni, Maino e Masiero; i centrocampisti: Agnelli, Bellomo, Cerone, Geroni, Rajcic, Zappacosta; gli attaccanti: Rana, Innocenti, Simoncelli e Infantino.  (Antonello Greco)

La probabile formazione:
BARLETTA (4-3-3): Gabrieli; Galeoto, Ischia, Lucioni, Frezza; Zappacosta, Geroni, Rajcic; Simoncelli, Innocenti, Rana. A disp.: Tesoniero, Masiero, Bruno, Maino, Agnelli, Cerone, Infantino. All.: Cari.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it