Tutte 728×90
Tutte 728×90

Aquilanti: “Siamo partiti bene, poi troppi errori”

Aquilanti: “Siamo partiti bene, poi troppi errori”

Il centrocampista del Cosenza non riesce a darsi pace. “Resta l’amaro in bocca perché potevamo gestire meglio una gara nata bene per una prodezza di Stefano”.

aquilanti_fa_quel_che_pu

Aquilanti cerca di contenere
gli avversari
(foto annfoto.it)

Torna a casa con un nulla di fatto la truppa rossoblù che al “Ciro Vigorito” dopo un’ottima partenza ha subito il ritorno veemente della squadra di casa. Ad Antonio Aquilanti non va giù la battuta d’arresto in terra sannita e commenta la partita a caldo non senza rimpianti. “Siamo venuti qui con la consapevolezza che non sarebbe stato facile far punti. Avevamo però anche tanta voglia di far bene e infatti siamo stati protagonisti di un’ottima partenza. Stefano Fiore ha trovato un gran gol e subito dopo siamo riusciti a costruire altre occasioni perché la partita l’avevamo in mano noi. Forse tutto ciò ci ha penalizzato perché abbiamo sbagliato tanto, subendo così  il ritorno del Benevento”. Aquilanti si sofferma sulle occasioni concesse dai silani ai padroni di casa. “Sul primo gol c’è poco da dire perché Clemente si è girato bene da grande attaccante quale è ed ha realizzato una gran rete. Sul secondo abbiamo preso una punizione su una loro ripartenza e non dovevamo concederla. Sulla terza rete credo di aver sbagliato anche io perché sul loro contropiede ho avuto l’occasione di buttare la sfera in fallo laterale ed invece ho provato ad eseguire un intervento pulito che non è riuscito. Da lì è nata la loro azione che ha generato l’espulsione di Roselli e il gol che ha chiuso il match. Dobbiamo evitare alcuni errori e ripartire subito perché ci sta uno stop ma abbiamo bisogno di punti per uscire da questa situazione”. In chiusura un pensiero da ex sul Benevento. “Due anni fa eravamo una buona squadra, seconda forse solo al Gallipoli, e non riuscimmo a salire in B. In questa stagione ho visto un collettivo con ottime qualità che ha tutte le carte in regola per andare ai play off e vincerli. Il Benevento è davvero una buon gruppo e questo aumenta il nostro rammarico perché con un po’ di attenzione in più saremmo riusciti a portare a casa qualcosa di buono”.   (co. ch.)

Related posts