Tutte 728×90
Tutte 728×90

Trent’anni fa l’unico successo sul Sannio. Benevento-Cosenza: i precedenti

Trent’anni fa l’unico successo sul Sannio. Benevento-Cosenza: i precedenti

I rossoblù hanno battuto i giallorossi in trasferta soltanto in un’occasione ma il computo totale delle sfide sorride ai calabresi. All’andata blitz di Clemente e soci.

cs-benev

All’andata la spuntò il Benevento

Manca ormai poco al confronto numero trenta fra i lupi silani e gli stregoni sanniti. Il bilancio totale delle sfide sorride alla compagine allenata da Gigi De Rosa, che negli incontri con i campani ha raccolto 12 vittorie, 8 pareggi e 9 sconfitte. Sono 71 le reti segnate nei trenta match fra le due squadre ed anche in questa statistica, il Cosenza, seppur di poco, ha la meglio con 36 gol messi a segno contro i 35 siglati dal Benevento. Sorride però ai padroni di casa il computo delle partite disputare in casa degli stregoni. Il Cosenza infatti nelle 14 trasferte a Benevento, è tornato vittorioso in una sola occasione, raccogliendo 8 sconfitte e 5 pareggi. La primo incrocio fra le due squadre risale al 1934-35, quando i padroni di casa si imposero sui calabresi con un netto 2-0. Nelle tre occasioni successive il Cosenza non riuscì mai a raccogliere risultati positivi uscendo sempre sconfitto di misura. Nella stagione 1949-50, il silani riuscirono a raccogliere il primo risultato positivo trovando un 2-2 in Serie C mentre nell’anno seguente trovarono una sconfitta molto pesante (4-0). Dopo quel campionato le squadre non incrociarono i loro destini per 24 anni per ritrovarsi poi nelle stagioni 75-76 e in quella successiva. In tutte e due le occasioni vinse il Benevento, che regolò il Cosenza prima con un netto 3-0 e poi di misura (1-0). Nel 1980-81, però arrivo la prima vittoria dei rossoblù che grazie ad una doppietta di Marcello Prima, riuscirono in un torneo di Serie C1 ad espugnare il Santa Colomba. Successivamente nella stagione 82-83 i silani trovarono un pareggio (1-1) e nella stagione seguente persero per 2-0. Quella resta negli almanacchi come l’ultima partita persa dai calabresi che da quel momento in poi (0-0 nel 84-85 ed 1-1 nel 85-86 e 86-87) riuscirono a tornare sempre a casa con punti in tasca. All’andata i giallorossi raccolsero più del dovuto in una serata stregata per i rossoblù. (co. ch.)

Related posts