Tutte 728×90
Tutte 728×90

Berretti: Vittoria amara per il Cosenza contro la Cavese (3-1)

Berretti: Vittoria amara per il Cosenza contro la Cavese (3-1)
I lupacchiotti superano i campani ma la festa non c’è a causa del gravissimo infortunio capitato al baby Mauro. Al giovane e forte difensore rossoblù va un grosso in bocca al lupo.
Gerace_festeggia_con_Germano_l1-0

Gerace festeggia con Germano l’1-0 del Cosenza

Successo senza sorrisi per la compagine di mister Germano che supera i pari età della Cavese dopo una gran partita ma non può gioire a causa di un brutto infortunio capitato a Mauro. Il difensore silano infatti, allo scadere, si è accasciato sul terreno di gioco dolorante ed è stato costretto ad uscire nel silenzio dei compagni e del pubblico presente. Le urla di Mauro hanno fin da subito fatto capire l’entità dell’incidente e la diagnosi non lascia spazio alle interpretazioni.

Frattura del perone con probabile interessamento dei legamenti della caviglia per uno dei pilastri della retroguardia rossoblù. Il talento di casa Cosenza è stato subito trasportato in ospedale e nei prossimi giorni sarà operato. A lui va un grosso in bocca al lupo da parte di tutta la redazione con l’augurio di rivederlo presto in campo. Un brutto episodio che ha ridimensionato ma non cancellato la splendida vittoria dei ragazzi di Germano che contro la Cavese hanno offerto la miglior prestazione vista fra le mura amiche. Il tecnico dei lupacchiotti ha potuto schierare per la prima volta Scarnato che ha offerto un’ottima prestazione ed ha avanzato il raggio d’azione di Maglione che ha disputato una gran gara, impreziosita con un gol nei minuti finali. I rossoblù sono passati subito in vantaggio con Gerace che al 9′ ha fatto fuori due avversari superando il portiere con un preciso diagonale. Dopo la rete il Cosenza ha giocato sul velluto, sbagliando un calcio di rigore con Piromallo, bravo il portiere ospite nella parata, e andando in rete in altre tre occasioni con Naccarato, Piromallo e Gerace. In tutti e tre i casi l’arbitro ha annullato le reti per fuorigioco e la prima frazione si è chiusa con il vantaggio di misura dei padroni di casa. Al rientro dagli spogliatoi gli ospiti trovano il punto del pari con una fortunosa azione di Cusumano ma di li in poi è solo Cosenza. Maestri al 65′ raddoppia dopo una caparbia azione condotta da Gerace e Maglione chiude i conti a quattro dal termine con un gol che impreziosisce la magica stagione di questo talento dal futuro assicurato. Allo scadere però arriva il brutto episodio capitato allo sfortunato Mauro. Da questa gara in poi, i ragazzi di Germano avranno un altro motivo per vincere e dedicare le vittorie al difensore che sarà costretto a seguire i compagni dagli spalti. (co.ch)

Il tabellino
COSENZA
: Perri, Mauro, Sisca M. (dal 17’st De Rose O.), Piromallo (dal 13’st Maestri), Scarnato, Terranova, Angelico, Sisca F., Gerace, Maglione, Franzese (dal 43’st De Rose F.). In panchina: Muto, Naccarato, Santoro. Allenatore: Germano.
CAVESE: Bracciante, De Cicco, Pappadia, Cassese, Cesarano, Tortorella, Vanacore, Saracco (dal 30’st Catapano), Fella (dal 18’st Citro), Cusumano, Barra (dal 23’st Onda). In panchina: De Luca, Mannara, Cipolletta, Cruz. Allenatore: Cincione.
ARBITRO: Madeo di Rossano (Cavalieri e Scigliano di Rossano).
MARCATORI: 9’pt Gerace (Co), 2’st Cusumano (Ca), 20’st Maestri (Co), 41′ st Maglione (Co).
NOTE: nel finale è intervenuta l’autoambulanza per soccorrere il difensore del Cosenza Mauro. Al 25’pt Bracciante (Ca) para un calcio di rigore a Piromallo. Ammoniti: Sisca F., Maglione, Terranova (Co); Barra, Cassese, Bracciante, Cesarano (Ca). Angoli: 10-3 per il Cosenza. Recupero: 3’pt e 0’st.

Related posts