Tutte 728×90
Tutte 728×90

Squash: Campionato Italiano a squadre di serie A, la Must Have di Rende si porta al comando a punteggio pieno

Squash: Campionato Italiano a squadre di serie A, la Must Have di Rende si porta al comando a punteggio pieno
Il team rendese all’esordio trionfa contro il Bari e trova subito i primato in graduatoria.
squash_team_must_have_rende_copia

Il team Must have Rende

Lo scorso week end è iniziato il Campionato Assoluto di squadre della Federazione Italiana Giuoco Squash. Il campionato della massima serie italiana è formato da 12 squadre, a fine anno oltre al vincitore dello scudetto, due saranno i team che scenderanno in serie B. La formula prevede una formazione titolare composta da 3 uomini ed una donna che si scontrerà

in un girone unico con tutte le altre 11 squadre, conquistando 3 punti a vittoria. La Must have ( ex Piquè Metropolis ) di Rende del presidente Francesco Toscani , si è rafforzata sul mercato acquistando lo scozzese Chris Ferguson e l’inglesina Lorna Russell, visto che sono due gli stranieri che possono fare parte di un team. Sabato 5 marzo si è svolto presso lo Scorpion di Rende la prima giornata, la Must have doveva affrontare le squadre di Catania e quella di Bari. La squadra siciliana però all’ultimo istante dava forfait e quindi perdeva l’incontro a tavolino, mentre la partita tra Must Have e Bari era un vero trionfo per i ragazzi rendesi. I primi a scendere in campo erano le teste di serie n.3 il locale Giuseppe Laboccetta contro Bruno Cautela. Laboccetta vinceva facilmente con il punteggio di 15-3 , 15-3, 15-6, portando la Must have in vantaggio per 45 a 12. Nella seconda gara erano le donne a scendere in campo ed anche in quest’incontro la fuoriclasse inglese Lorna Russell stravinceva contro la pugliese Ilaria Indolfi per 15-2, 15-3,15-1, aumentando ancora il vantaggio dei calabresi portandolo a 90 – 18. Nella terza gara erano le teste di serie n.1 a sfidarsi il campione scozzese della Must have era troppo forte per l’inglese di Bari James Hurt, che schiantava col punteggio di 15-4, 2-15, 3-15. Ultima partita tra il capitano della Must have Salvatore Speranza contro l’altro straniero di Bari l’australiano Cosimo Jacopetta ed anche in questa gara Speranza rispettava il pronostico vincendo per 15-3, 15-9, 15-13. La Must Have si aggiudicava la gara contro Bari per 180 a 52 e intascava altri 3 punti. Dopo la prima giornata la classifica vede i rendesi al comando insieme a Torino, Roma, Treviso, a 6 punti. Seguono Firenze, Parma, Bologna Riccione, Bari, a 3 punti mentre chiudono Foligno, Catania e Viareggio ferme al palo con zero punti.

Nel campionato a squadre minore, quello di categoria Nc, invece sarà il Caffè Impero di Rende, che dopo aver vinto la fase regionale a Rende e quella interregionale Catania, a rappresentare la Calabria dal 11 al 13 Marzo a Riccione dove di disputerà la fase finale e dove saranno presenti le 16 squadre finaliste che si scontreranno con la formula ad eliminazione diretta per la conquista del tricolore.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it