Tutte 728×90
Tutte 728×90

Nocerina, Catania e Marsili prenotano un gol

Nocerina, Catania e Marsili prenotano un gol

I due ex hanno il dente avvelenato per come si sono concluse le loro esperienze in riva al Crati. Adesso a Nocera stanno dando il meglio di sè. “A Cosenza sarà un partita difficile perché i Lupi cercano punti pesanti”.

catania_gol

Catania beffa Petrocco nel match di andata a Nocera Inferiore

Consueta partitina a ranghi misti per gli uomini di Auteri, unico assente Francesco Ripa, l’attaccante di Battipaglia è ancora alle prese con un antipatico stato febbrile che gli ha fatto saltare in pratica mezza settimana di lavoro e l’infortunato di lungo corso Liberato Filosa che ha fatto lavoro a parte. Il tecnico di Floridia, ha tenuto sotto pressione i propri uomini, sia sotto l’aspetto tecnico, ma soprattutto sul piano della concentrazione, per evitare spiacevoli cali di tensione in vista oramai dello striscione dell’ultimo chilometro, anche perché nessun avversario deve essere preso sottogamba. Emanuele Catania ex di turno, protagonista assoluto della vittoriosa gara contro l’Atletico Roma è dello stesso avviso del mister. “Domenica sarà una gara difficile, il Cosenza venderà cara la pelle, una squadra che ha bisogno di punti. Per me è l’anno della svolta, forse è anche grazie all’esperienza maturata fin quì ma gran parte del merito va al mister perchè non sono mai stato così bene fisicamente nella mia carriera ed è grazie al lavoro che Auteri ci ha fatto svolgere sin dalla preparazione estiva se corriamo sempre più degli avversari. Il Cosenza? Posso solo dire che in Calabria ho sempre dato il massimo e i fatti mi stanno dando ragione”. Voglia di dimostrare il proprio valore per l’altro ex Massimiliano Marsili che in terra silana non ha avuto molte opportunità: “Questa stagione ho trovato più spazio di quanto ne ho avuto a Cosenza, da quì è ripartita la mia carriera, dopo un anno e mezzo che non giochi non è facile, il mister mi ha rimesso in condizione atletica e mentale e i frutti si vedono”. A chi gli domanda dei suoi gol, belli e soprattutto forieri di punti importanti Max risponde senza tentennamenti: “Si, i miei gol sono stati belli e importanti ma sono arrivati grazie alla condizione che ho trovato grazie al lavoro che mi ha fatto fare il mister e alla squadra che gioca sempre l’uno per l’altro, mi piacerebbe tanto fare il gol dell’ex ma più di tutto mi piacerebbe fare altri gol importanti, indipendentemente dall’avversario”. Continua spedita la vendita dei tagliandi per i sostenitori rossoneri, si prevedono per domenica a Cosenza oltre mille tifosi, che dovranno seguire l’itinerario stilato dalla questura della Città calabrese che prevede l’uscita dalla Sa-Rc allo svincolo di Cosenza Nord. (Lorenzo Orefice – forzanocerina.it)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it