Cosenza Calcio

Fiore accusa: “Chi ha gestito la società è un dilettante ed ora è scappato”

Il capitano non usa mezze misure per descrivere l’attuale momento. “Hanno devastato il Cosenza. Funari sta cercando di risollevarlo: sarebbe un miracolo così come conquistare la salvezza sul campo”.

Fiore_il_capitano_del_Cosenza

Stefano Fiore, il numero 10, ha scelto di alzare la voce (foto rosito)

Il capitano rossoblù si è presentato in sala stampa per la consueta conferenza ed ha parlato senza peli sulla lingua. “Questa squadra non ha solo un problema tecnico ma è stata devastata sotto tutti gli aspetti. Mi dispiace che eccezion fatta per qualcuno i veri colpevoli di questa situazione vengano citati poco e non vengano tirati in ballo. I veri colpevoli sono quelli che hanno fatto questa gestione ed hanno ridotto la squadra in questi termini. E’ una gestione societaria che definire da dilettanti è troppo poco. Chi ci ha messo in questa situazione è scappato. La squadra è stata abbandonata a sé stessa sotto tutti i punti di vista. Adesso il signor Funari sta provando a risollevare la situazione ma è molto difficile. Sul campo stiamo cercando di fare tutto il possibile. Non è assolutamente facile ma salvare la squadra sul campo sarebbe un mezzo miracolo”. Domenica arriva la capolista Nocerina e non sarà di certo una gara semplice. “Sulla carta è un impegno proibitivo. Loro non avranno nulla da perdere perché hanno molti punti di vantaggio e scenderanno in campo con una leggerezza mentale che potrà fare la differenza. Per noi, invece, si tratterà di novanta minuti difficilissimi dove l’obiettivo dovrà essere quello di sfoderare una prestazione maiuscola per fare risultato. Loro non regaleranno niente e lo sappiamo, verranno a Cosenza per vincere la partita: dovremo essere bravi a contrastarli”. I molossi adottano il 3-4-3 e sotto porta sono molto pericolosi. “Non conosco il loro allenatore, ma so che hanno un gioco molto offensivo, ci toccherà fare una partita accorta e colpire negli spazi che lasceranno liberi. Sarà una gara difficile sotto tutti i punti di vista visto che siamo in una condizione difficile. Il gruppo che si è formato a gennaio però è fatto di gente seria che sta lavorando tanto e cercherà di dare tutto sul campo. Spero che arrivi qualcuno che salvi la società e non faccia scomparire il Cosenza”. Ultima battuta de dedicata alla scomparsa del tifoso storico Piero Romeo. “Cercheremo di vincere anche la partita per dare questo piccolo riconoscimento a Piero sarebbe davvero una cosa bella”. (co. ch.)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina