Tutte 728×90
Tutte 728×90

Bruni non ha dubbi: “A Cosenza il vento è cambiato”

Il responsabile dell’area tecnica sta lavorando assieme ad Eugenio Funari per permettere alla società di continuare a vivere. “Sì, Carnevale è un amico: mai dire mai. Ad ogni modo ci muoviamo in tante direzioni”.

Bruni_Funari_e_Gervasi

Luca Bruni, Eugenio Funari e il team manager Andrea Gervasi

Luca Bruni è da poco più di un mese il direttore dell’area tecnica del Cosenza 1914. Assieme all’amministratore unico Funari sta sondando il terreno per verificare quanti imprenditori siano realmente disposti a sposare la causa rossoblù e a dare una mano, in termini economici, per garantire un futuro al club di Viale Magna Grecia. “La base societaria si allargherà a macchia d’olio, ne sono convinto – spiega – Vogliamo fare chiarezza, ma al contempo pulizia. Anche ieri abbiamo parlato alla squadra dicendo loro che il vento sta cambiando e che nelle ultime otto partite c’è da tirare fuori il massimo. Il gruppo è composto da ragazzi seri che stanno trovando una loro fisionomia. Poi – spiega dalle colonne della Gazzetta del Sud – c’è grande fiducia verso Gigi De Rosa. A partire da Foligno vorrei che si tornasse alla vittoria che manca dalla trasferta di Foggia”. Nella seconda metà del mese di marzo dovrebbe essere corrisposta un’altra mensilità grazie ad una serie di soggetti privati che hanno detto sì al progetto di risanamento. L’altro giorno pare sia stato piazzato un 5% ed altre manovre sono attualmente in corso. “Le cose stanno cambiando, in giro c’è un interesse diverso rispetto a prima. C’è molta più gente che si chiede se davvero riusciremo nei nostri intenti. Questo mi lascia sperare perché anche il velo di indifferenza sta finalmente cadendo”. Impossibile non parlare di Carnevale di cui ieri cosenzachannel ha parlato. “L’ex presidente è un nostro amico, non escludiamo niente. La cartella di Equitalia? Ne siamo venuti a conoscenza l’altro giorno in tv durante una telefonata dell’ex ad Iannucci”. Allo stesso, inoltre, è stata spedita una lettera nella quale entro oggi gli si chiede di fornire i libri contabili, in maniera cartacea e non telematica, di cui Funari ha parlato nei giorni scorsi.   (co. ch.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it