Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cotroneo scalda il match: “Pur di vincere farei anche la punta”

Cotroneo scalda il match: “Pur di vincere farei anche la punta”

Il difensore del Cosenza è già in clima partita e non vuole sentir parlare di altri risultati. “Spero  che i tifosi ci diano una mano, è troppo iportante superare i siciliani in classifica”.

Cotroneo_sito

Paolo Cotroneo ha tutta l’intenzione di non lasciar spazio agli attaccanti del Gela

Da quando è arrivato a Cosenza Paolo Cotroneo si è subito calato nella parte del gladiatore. Ha trovato una situazione non facile dal punto di vista societario, ma sul campo quando gioca non dà peso alle chiacchiere che si susseguono in città. Gli sono state affidate le chiavi della difesa e lui sta ripagando la fiducia con una serie di buone prestazioni. “Col passare del tempo il feeling con i miei compagni di reparto cresce sempre di più – spiega ai microfoni di cosenzachannel.it – è normale pertanto che anche dagli spalti si vedano dei miglioramenti. Per qualsiasi squadra è fondamentale avere il giusto affiatamento e noi lo stiamo trovando giorno dopo giorno”. A far sì che il gruppo si compatti sempre più ci sta pensando Gigi De Rosa con i suoi allenamenti. “Stiamo dando il massimo – continua – Ognuno di noi non risparmia nemmeno una goccia di sudore dal martedì al sabato per poi fare bene la domenica. Ci teniamo tanto a conquistare la salvezza”. La salvezza però passa soprattutto dal match contro il Gela. “Non voglio sentir parlare di altri risultati che non siano la vittoria. E’ troppo importante conquistare l’intera posta in palio per tutta una serie di motivazioni. E’ da tempo che non strappiamo i tre punti agli avversari e facendolo contro i siciliani li supereremmo anche in classifica”. Cotroneo poi indica anche la soluzione migliore con cui approcciarsi alla partita. “Dovremo scendere in campo più aggressivi di Foligno. La chiave sarà proporci in avanti con la volontà di bucare il portiere avversario, un po’ con la cattiveria dimostrata con la Nocerina. A darci manforte spero ci sia anche un pubblico più numeroso: abbiamo tanto bisogno dei nostri tifosi”. Dal punto di vista tattico, qualora De Rosa scegliesse di gettare nella mischia Scarlato, per l’ex difensore del Taranto si registrerebbe uno spostamento sul centrodestra. “Ho sempre fatto il centrale, ma giocherei anche in attacco pur di strappare un successo. Non ho problemi ad adattarmi alle indicazioni che il mister ci fornirà. L’importante, ripeto, è vincere. Il Cosenza deve salvarsi perché ha tutte le potenzialità per farlo senza patemi d’animo”.  (cosenzachannel.it)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it