Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: fermato Giacomini

Giudice Sportivo: fermato Giacomini

Il calciatore del Cosenza dovrà saltare la gara di Lanciano che non potrà disporre di Sacilotto nel match contro i silani. In tutto sono tredici i calciatori appiedati nel girone B della serie C1.
arbitro_generico
Il giudice sportivo, dopo aver preso visione dei referti arbitrali dell’ultimo turno di campionato, ha squalificato nel girone B della Prima Divisione 13 calciatori. In particolare il Cosenza perde per una giornata l’esterno sinistro Giacomini che ha collezionato l’ottavo cartellino giallo domenica nella sfida contro il Gela, mentre Fernandez e Biancolino sono andati in diffida. L’argentino è arrivato al settimo giallo, il centravanti napoletano al terzo. I prossimi avversari dei Lupi, invece, saranno privi del centrocampista Sacilotto. Ecco tutti i provvedimenti del Giudice Sportivo. Per quanto riguarda invece le ammende, colpiti il Pisa, la Cavese e la Juve Stabia.

AMMENDE:
€ 2.000,00 PISA 1909 S.S. perché propri sostenitori durante la gara intonavano un coro offensivo verso le istituzioni; gli stessi introducevano e accendevano nel proprio settore un bengala che veniva lanciato nel recinto di gioco, senza conseguenze.
€ 1.500,00 CAVESE 1919 perché propri sostenitori introducevano e accendevano numerosi fumogeni di cui uno veniva lanciato nel recinto di gioco, senza conseguenze; gli stessi facevano esplodere nel recinto di gioco due petardi di notevole potenza, senza conseguenze.
€ 1.000,00 JUVE STABIA perché propri sostenitori in campo avverso, durante la gara, lanciavano sul terreno di gioco tre bottigliette d’acqua semipiene, senza colpire; gli stessi danneggiavano un cancello d’accesso al recinto di gioco (obbligo risarcimento danni, se richiesti).
€ 1.000,00 NOCERINA perché propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere nel proprio settore diversi petardi, senza conseguenze.
€ 750,00 TARANTO CALCIO perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni e facevano esplodere due petardi, senza conseguenze.

ALLENATORI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE:
BARBATO
CRISTOFORO (CAVESE 1919) per comportamento offensivo verso un assistente arbitrale durante la gara (r.A.A., allenatore in seconda, espulso).

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA:
GIORDANO BRUNO (TERNANA CALCIO) per atteggiamento irriguardoso verso un assistente arbitrale durante la gara (espulso, r.A.A.).

CALCIATORI ESPULSI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE:

PANI CLAUDIO (LUCCHESE LIBERTAS 1905) per aver volontariamente colpito un avversario con un calcio sulla coscia.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA:
CEPPITELLI LUCA (ANDRIA BAT) per doppia ammonizione entrambe ricevute per condotta scorretta verso un avversario.
CIANO CAMILLO (CAVESE 1919) per doppia ammonizione entrambe ricevute per condotta scorretta verso un avversario.
MIGLIETTA CROCEFISSO (ATLETICO ROMA F.C.), GIACOMINI ANDREA (COSENZA CALCIO 1914), CASTIGLIA LUCA (ESPERIA VIAREGGIO), CAZZOLA RICCARDO (JUVE STABIA), SACILOTTO LUIZ GABRIEL (VIRTUS LANCIANO 1924), ANGELETTI MARCO (ATLETICO ROMA F.C.), LUCIONI FABIO (BARLETTA CALCIO), ALBADORO DIEGO (JUVE STABIA), MAURY DONOVAN ERIC (JUVE STABIA),

Related posts