Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, prima dell’allenamento incontro tra la squadra e Funari

Cosenza, prima dell’allenamento incontro tra la squadra e Funari

Dopo il faccia a faccia l’amministratore unico ha visto l’avvocato Chiacchio al quale è stato dato mandato immediato di difendere il club davanti alla Commissione Disciplinare.

All_roselli_volante

Roselli vola a conquistare un pallone vagante (foto rosito)

Doppia seduta di allenamento per la truppa rossoblù. De Rosa ha spiegato che fino a martedì le sessioni abbracceranno più che altro l’ambito atletico, mentre con la nuova settimana si entrerà nel dettaglio della tattica. E’ molto probabile però che lo schieramento dei rossoblù a Lanciano somigli da vicino ad un 4-5-1, con Degano e Matteini sulle ali a dar manforte a Biancolino. Sempre fermo Adriano Fiore (il fratello del capitano ne avrà ancora per un po’), continua ad eseguire esercizi specifici invece Rizzo (l’ex reggino è sulla via del recupero). Da segnalare un curioso allenamento sul prato principale dove sono state sistemate due porte a poche metri distanza che, anziché guardarsi, si davano le spalle. Per far gol bisognava pertanto girare intorno e ripartire velocemente dalla parte opposta. Prima della seduta mattutina, Eugenio Funari inoltre ha parlato alla squadra al chiuso degli spogliatoi. Ha informato Fiore e soci  di aver ratificato dal notaio l’ingresso di due nuovi soci (Bruni ha aumentato quelle in suo possesso) e che lunedì farà altrettanto. Per i bonifici ai calciatori ha chiesto pazienza fino a martedì-mercoledì, data indicata come il giorno del pagamento di una mensilità arretreta. La disponibilità dell’organico è stata massima, ma è chiaro che non si potrà andare oltre il sei aprile per non rischiare di rivedere scene  di protesta al Sanvitino. Per quanto riguarda il rischio della penalizzazione, infine, l’avvocato Chiacchio si è trattenuto in sede fino al pomeriggio. Ha avuto mandato dalla società di difendere il club sin da subito nel dibattimento che si terrà davanti alla Commissione Disciplinare. I punti di penalizzazione comminati dovrebbero essere solo due e su questo argomento vige la massima tranquillità in virtù delle motivazioni che il legale esperto in diritto sportivo produrrà nelle sedi opportune.  (cosenzachannel.it)

Related posts