Tutte 728×90
Tutte 728×90

L’Isocasa torna al PalaFerraro

L’Isocasa torna al PalaFerraro

Dopo quasi un match il calendario prevede nuovamente un match casalingo per Cosenza. L’avversario di turno per la squadra di coach Carbone è la Nuova Pallacanestro Salerno.

isocasa_precamp

L’Isocasa durante uno dei primi match di campionato

Dopo quasi un mese l’Isocasa Cosenza torna tra le mura amiche del PalaFerraro, dove domani pomeriggio ospiterà l’altra formazione salernitana, il Delta. L’ultimo scontro in casa rossoblu, aveva visto vincere i cosentini contro la Nuova Pallacanestro Salerno, ma poi, tra il calendario, che prevedeva due turni fuori casa, e la giornata di riposo, capitan Pate e compagni non hanno potuto beneficiare del pubblico amico per un periodo piuttosto lungo. Ma domani, finalmente, si gioca in casa, e si gioca contro una formazione che sta attraversando un periodo più che positivo. Il Delta Salerno di coach Marzullo, infatti, è reduce da tre vittorie consecutive, cinque vittorie nelle ultime sei gare disputate, e può assolutamente ritenersi ancora in piena corsa per la zona play off, con soli due punti in meno di Messina e Racalmuto, attualmente settima e ottava del girone. Giochi ancora aperti dunque per il Salerno, ma stessa cosa si può dire per i rossoblu di coach Carbone, che puntano ai piani altissimi della classifica e che a sole tre giornate dalla fine della regular season, devono assolutamente sfruttare al meglio le 2 partite casalinghe rimaste, a cominciare proprio da domani. I precedenti, purtroppo, non sorridono ai rossoblu; all’andata, infatti, ad avere la meglio fu la formazione di casa, vincendo di ben 9 punti, contro un Cosenza che per i primi due quarti sembrava completamente assente. A poco servirono le doppie cifre di Pate e Bosco, condannati soprattutto dai 24 punti di Tredici, che certamente i rossoblu ricordano ancora molto bene. Si preannuncia, dunque, una gara molto intensa, soprattutto considerando il fatto che lo scontro avviene tra il miglior attacco del girone (Cosenza) e la miglior difesa (Salerno). La gara sarà affidata alla direzione dei Sigg. Pasquale Pellegrini di Ruvo di Puglia (BA) e Mattia Volgarino di Castellana Grotte (BA). (Gabriella Ruffolo)

Related posts