Tutte 728×90
Tutte 728×90

Ungaro: “Questo Cosenza merita la salvezza”

Ungaro: “Questo Cosenza merita la salvezza”

Così il difensore: “Abbiamo lavorato tanto per far punti pesanti. Torniamo a casa con un risultato strepitoso”.

Ungaro_di_testa

Gaetano Ungaro, difensore del Cosenza. Arcigno nel match di Lanciano (foto roselli)

Tre partite senza subire gol, una vittoria a Lanciano che allunga una striscia positiva importante e, soprattutto, un passo avanti in classifica considerevole dopo la penalizzazione arrivata in settimana. La trasferta di Lanciano va in archivio con tanti buoni motivi per sorridere e Gaetano Ungaro, uno dei protagonisti del match, si gode questo successo. “Siamo stremati ma felicissimi. In settimana avevamo preparato la gara con attenzione e sapevamo di doverci misurare con una compagine pronta a tutto per far risultato fra le mura amiche. Il nostro mister ci ha fatto lavorare sulla fase difensiva e noi siamo riusciti a mettere in pratica i suoi consigli chiudendo tutti i varchi a Di Gennaro e soci. Poi in avanti Fiore e Biancolino hanno timbrato il cartellino regalandoci una domenica speciale”. Il difensore rossoblù, già nella passata stagione, riuscì a limitare il bomber del Lanciano che vestiva la casacca del Verona. Oggi la retroguardia dei lupi ha annullato gli avanti avversari ed Ungaro spiega il segreto di una difesa che migliora di domenica in domenica. “Abbiamo grossi giocatori e soprattutto tanta voglia di far bene per questi colori. Sappiamo inoltre che in avanti questa squadra vanta in rosa professionisti in grado di sbloccare la partita in ogni momento, ragion per cui blindare la nostra porta diventa fondamentale. Sono tre gare che non subiamo reti e dobbiamo continuare su questa strada”. Chiusura dedicata alle questioni societarie. “In campo noi stiamo facendo bene la nostra parte. I risultati arrivano e l’impegno paga. Ora speriamo che il club possa salvarsi perché è impensabile perdere una realtà sportiva così blasonata. (c.c.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it