Tutte 728×90
Tutte 728×90

Matteini si sbilancia: “Con un progetto serio resto a Cosenza”

Matteini si sbilancia: “Con un progetto serio resto a Cosenza”

“Non voglio parlare dell’incontro con Carnevale. Ho 28 anni e non mi sento un giocatore finito. Punto in alto ma se qui dovesse iniziare un ciclo importante, sarei felice di farne parte”.

mattieni_gesto_vittoria

 Matteini è uno dei leader dello spogliatoio nonché beniamino del pubblico (foto rosito)

Non è mai banale Davide Matteini, uno degli uomini in più di una squadra che fra mille problemi sta costruendo un vero e proprio miracolo chiamato salvezza. Il calciatore livornese, in esclusiva ai microfoni di Cosenzachannel.it, ha voluto fare a trecentosessanta gradi il punto sulla situazione. Partendo proprio dal terreno di gioco, dalle ultime vittorie e dagli incontri che restano da qui al termine del torneo di Prima divisione. “Stiamo attraversando un buon momento e i successi ottenuti ne sono la dimostrazione. Abbiamo fatto gruppo perché abbiamo capito che c’erano le caratteristiche per centrare la salvezza. Il Cosenza è come una grande famiglia e quando in ogni gruppo ci sono delle difficoltà, è importante stringersi e non gettare alle ortiche il lavoro fatto in precedenza. Noi ci siamo riusciti, con l’aiuto anche dei nuovi innesti, ed abbiamo una voglia matta di arrivare all’ultima giornata con la salvezza in pugno”. Poi il discorso si sposta inevitabilmente sulle vicende societarie e sull’incontro con Giuseppe Carnevale. “Non voglio parlare di quello che ci siamo detti perché non è nel mio stile. Voglio invece dire che questa squadra ha necessità di imprenditori come lui. Il lavoro del dottor Funari è da elogiare perché sta facendo il possibile per risolvere la situazione ma è chiaro che servono liquidità e soggetti pronti ad investire per salvare questa squadra”. Non le manda a dire Matteini che riflette sul suo futuro e sulle prossime mosse del club rossoblù. “Sono venuto qui per rilanciare la mia carriera. Non mi sento un giocatore finito, ho ventotto anni e il mio sogno è tornare in serie A. Ho detto chiaramente che se ci dovesse essere però un progetto serio sarei ben contento di restare qui a Cosenza. C’è un ottima intelaiatura e se dovessero cambiare le cose si verrebbero a creare tutti i presupposti per far bene con questa maglia. Se qualcosa dovesse muoversi, così come ci auguriamo non avrei problemi a far parte di questo gruppo.   (Francesco Palermo)

Related posts