Tutte 728×90
Tutte 728×90

Squash, la Must Have Rende resta in serie A

Squash, la Must Have Rende resta in serie A

Nel campionato a squadre assoluto svolto a Roma lo scorso 16 Aprile la compagine d’oltre Campagnanno è riuscita a  mantenere la categoria maggiore anche per la prossima stagione.

must_have_rende_squash

I ragazzi della Must Have Rende che hanno compiuto l’ìmpresa

La Must Have di Rende si è recata a Roma per disputare la seconda giornata dei Campionati Italiani a squadre della Federazione Italiana Giuoco squash. Dopo che il mese scorso allo Scorpion di Rende aveva battuto le squadre di Catania e di Bari, portandosi in testa al campionato a punteggio pieno. L’obiettivo principale del team del presidente Francesco Toscani in questo campionato Italiano 2011 era la permanenza nella massima serie anche per il prossimo anno. Solo 12 sono le formazioni che faranno parte della serie nel 2012. L’occasione per centrare quest’obiettivo passava per il prestigioso club della Roman Sport Center, dove il quartetto calabrese giungeva (privo del suo fuoriclasse, lo scozzese Chris Fergusson impegnato con la sua nazionale in Australia) capitanato da Salvatore Speranza e da Riccardo Santagata, Giuseppe Laboccetta e dal forte acquisto Lorna Russell.In questa seconda tappa serviva un successo contro Foligno la diretta concorrente per non entrare in zona play out. La formula prevedeva 4 incontri composti ognuno da 3 set a 15 punti, la somma aritmetica dei punti conquistati avrebbe decretato la vittoria.Il primo incontro era disputato tra Giuseppe Laboccetta contro Mori Mirko e terminava per 44 a 35 per il calabrese. Dopodichè erano le donne a scendere in campo ed a questo punto non c’era storia l’inglesina della Must Have infliggeva un pesante 45 a 9 alla sua avversaria umbra Stoppaccioli Manola. Terza partita vedeva contrapposti Riccardo Santagata vice campione italiano under 17 contro Massimo Ricci ed anche qui era il giocatore della must have che usciva vittorioso per 45-25. Ultima partita era tra il capitano della Must Have Salvatore Speranza e Yuri Trabalza. Speranza nonostante avesse meno punti in classifica vinceva la partita per 43 a 32. Alla fine il punteggio totale vedeva la Must Have di rende vincere su Foligno per 177-101. A questo punto raggiunti i 12 punti e con 6 partite che si disputeranno a Riccione nel mese di giugno contro Torino, Firenze, Treviso, Parma, Viareggio e Bologna, la squadra rendese ha comunque ottenuto la matematica certezza che il prossimo anno giocherà nuovamente nella serie A di Squash. Obiettivo quindi raggiunto per la squadra del presidente Francesco Toscani, il quale raggiante spiega di aver contattato già dei fuoriclassi stranieri per potenziare la squadra per il campionato del 2012 e aspirare a traguardi migliori. Prossimo impegno squascistico dal 2 al 7 maggio presso lo Scorpion di Rende dov’ è programmato lo stage della nazionale juniores di squash con il maestro federale Simone Rocca.

Related posts