Cosenza Calcio

Sta nascendo il nuovo Cosenza. Ecco il resoconto del vertice

Il summit all’Hotel San Francesco è durato due ore e mezza e pare che i partecipanti abbiano raggiunto un accordo di massima su come dovrà essere delineata la nuova società.

dirigenti_al_sanfrancesco

I protagonisti del vertice societario fuori il San Francesco (foto rosito-mannarino)

E’ durata due ore e mezza la riunione dalla quale avrebbe dovuto prendere vita il nuovo corso dirigenziale del Cosenza Calcio 1914. Erano presenti Franco De Caro, Peppino Carnevale, suo figlio Ernesto, Pino Citrigno, Franco Salerno, Luca Bruni ed Eugenio Funari. Gli assenti Pino Chianello ed Umberto De Rose erano rappresentati rispettivamente dagli stessi De Caro e Salerno. Dalle prime indiscrezioni raccolte subito dopo la fine del summit si sarebbe trovato l’accordo per poter garantire un futuro dignitoso alla società anche se saranno necessarie altre riunione per stabilire l’organigramma e i dettagli dell’operazione. Ancora niente di ufficiale, ma i visi con i quali i protagonisti hanno lasciato il luogo prescelto per l’incontro tanto atteso erano distesi e sorridenti (la foto scattata ne è la testimonianza). Questo, tuttavia, il racconto del pomeriggio. I protagonisti della giornata sono arrivati alla spicciolata intorno alle 18 ognuno a bordo della propria automobile. Ad attenderli il solito gruppetto di tifosi irriducibili e i fotografi di Cosenzachannel.it. Una volta entrati nella hall dell’albergo, i futuri dirigenti del Cosenza si sono diretti nella saletta che di solito viene riservata ad eventi del genere. La stessa location fu scelta a febbraio quando la famiglia Pagliuso informò gli altri soci che aveva raggiunto un accordo per la cessione delle quote al dottor Funari. Se dapprima le finestre della sala erano aperte, la curiosità di qualche supporter rossoblù ha indotto i soggetti in conclave a chiuderle repentinamente. Per tastare la resistenza di chi sostava nel cortile, tuttavia, ogni tanto qualche sbirciatina da dietro le tende arrivava maliziosa. Conclusi i lavori, i diretti interessati sono usciti fianco a fianco dall’hotel ed hanno soddisfatto i click degli obiettivi puntati su di loro. Poche parole, molti ammiccamenti e qualche frase detta a metà, quanto basta insomma  per infondere il giusto ottimismo prima della partita di Siracusa. L’addetto stampa del club Valerio Caparelli subito dopo ha inviato una nota con il resoconto della tavola rotonda e la data di un nuovo importante appuntamento. “Questa sera – si legge – nel corso di una riunione avente come tema principale le azioni da intraprendere per la risoluzione dei problemi societari del Cosenza Calcio 1914, si sono incontrati l’amministratore unico della società rossoblù, Eugenio Funari (con delega dei neo soci, Mario Gervasi e Orazio Caruso), i soci Giuseppe Citrigno Luca Bruni Francesco Salerno (con delega di Umberto De Rose) e i signori Giuseppe Carnevale e Francesco De Caro (con delega di Pino Chianello). Dopo una favorevole discussione dei punti posti all’ordine dell’incontro e dopo dettagliate e chiare esposizioni poste da tutti i presenti, si sono buttate le basi per la definizione di quanto in essere e per un netto rilancio della società rossoblù. Il gruppo si ritroverà nuovamente per la definizione di quanto accordato il prossimo sabato 30 aprile. Tale esigenza nasce dall’opportunità di valutare con cognizione di causa quanto incluso nelle nuove norme federali per l’iscrizione al prossimo campionato, pubblicazione che avverrà nella giornata di venerdì 29 aprile p.v.. I prossimi sette giorni verranno utilizzati da tutti i presenti per approfondire e ottimizzare tutti gli aspetti che legherà i futuri protagonisti nella conduzione societaria del Cosenza Calcio 1914“. A tale proposito l’amministratore unico Funari ha già in programma un viaggio a Firenze in cui parlerà nuovamente con gli ispettori della Covisoc e incontrerà Macalli. Che si stia intravedendo uno spiraglio di luce alla fine del tunnel?  (cosenzachannel.it)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina