Tutte 728×90
Tutte 728×90

Fiore jr: “Salviamoci sul campo, poi penseremo al resto”

Adriano vuole sentire parlare soltanto di calcio giocato ed aggiunge: “Un mese fa abbiamo detto che nonostante la situazione societaria avremmo lottato per evitare i playout”.

adriano_fiore

Adriano Fiore vuole dare il suo contributo alla salvezza del Cosenza (foto rosito)

Adriano Fiore da cosentino doc e da tifosissimo dei Lupi sente particolarmente il momento. Non solo da calciatore, pertanto, ma anche da innamorato dei rossoblù, il centrocampista lancia un messaggio importante alla città. “Noi abbiamo un obiettivo che abbiamo palesato un mese fa – dice in esclusiva ai microfoni di cosenzachannel.it – vogliamo salvarci senza passare dai playout a prescindere da tutto. Non viviamo una situazione facile, ma ci teniamo molto a portare a termine la stagione nel miglior modo possibile. Per quanto riguarda tutte le altre vicende non siamo noi a poter promettere qualcosa alla gente”. Assieme ad altri elementi dell’organico che vivono in maniera più interessata (perché di Cosenza) il perenne stato di crisi, Fiore ha chiesto ai compagni di pensare solo al campo. “Siamo concentrati, ma è chiaro che alcune voci provenienti dall’esterno ci disturbano. In questa situazione ognuno reagisce in maniera diversa in base alla propria sensibilità. Dall’esterno cercano di metterci timore, ma noi pensiamo a finire il campionato nel migliore dei modi. A tutti dico: prima salviamoci sul campo, poi pensiamo al resto. La situazione è difficile, ma è cosa risaputa ed è inutile parlarne ancora”. Capitolo Viareggio. “Domenica affrontiamo una squadra costretta a tirare fuori i denti come noi, dobbiamo superarla per rilanciarci in classifica. Dobbiamo fare la corsa solo su noi stessi, non guardando cosa faranno le dirette concorrenti. I loro risultati potrebbero favorirci come potrebbero sfavorirci, ma se conquistassimo nove punti, metteremmo una seria ipoteca sulla salvezza”. Chiusura sul suo livello di forma. “L’infortunio mi ha tolto la condizione che avevo accumulato. Ora la sto recuperando, ma sono lontano dal top. Non saprei dire quanto ho nelle gambe, ma sicuramente non il 100%. Sono comunque a disposizione del mister che poi deciderà se puntare o meno sul sottoscritto”. (cosenzachannel.it)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it