Tutte 728×90
Tutte 728×90

De Rosa: “Cosenza, devi vincere”

De Rosa: “Cosenza, devi vincere”

Il tecnico rossoblù è consapevole che l’ultimo treno passa domani: “Inutile fare calcoli. Se non si esce dal San Vito con i tre punti la salvezza per noi diventa molto complicata”.

Derosa_Gigii

Gigi De Rosa è conentrato solo sul calcio giocato (foto rosito)

 
E’ la vigilia di un match importante per il Cosenza Calcio. Dopo i punti persi con l’Andria ed il pareggio ottenuto a Siracusa, bisogna archiviare il capitolo Viareggio con un successo. O si vince o i rossoblù rischiano il tonfo nella lotteria dei play out. Parola di Gigi De Rosa. “Credo che sia inutile ribadire quanto sia fondamentale vincere domani. Non si possono fare calcoli né pensare alla classifica e all’andamento delle compagini che lottano con noi per la salvezza. Contro il Viareggio bisogna scendere in campo con grinta e determinazione con l’unico obiettivo di fare bottino pieno. Se ciò non dovesse accadere la situazione potrebbe complicarsi in maniere irreversibile. Il gruppo però mi ha dato sensazioni positive. I ragazzi si sono allenati bene, con la giusta intensità e sebbene la situazione sia simile a quella vissuta prima del match con l’Andria, la sconfitta subita contro i pugliesi credo abbia dato alla squadra motivazioni in più e sia servita da lezione”. Poi il tecnico analizza il Viareggio. “Non sarà semplice perché hanno una compagine formata da giovani calciatori con voglia di emergere. Una squadra che fa della corsa la sua arma migliore può metterti in difficoltà ma ora è il momento di far valere le nostre qualità tecniche e l’esperienza. Ho gran rispetto per i nostri prossimi avversari ma noi dobbiamo batterli a tutti i costi”. Poi il tecnico apre il lungo capitolo sulla formazione che scenderà in campo domani. Fra defezioni e recuperi dell’ultima ora, De Rosa non ha ancora deciso. La buona notizia però viene da Stefano Fiore che ha finalmente ripreso e potrebbe essere della gara. “Il capitano ha sostenuto una sola seduta in settimana, ragion per cui la sua condizione va valutata. Tutti sappiamo quanto è importante nell’economia del nostro gioco e spero di poterlo avere a disposizione. Anche Adriano Fiore sta meglio. In questi match uno come lui può essere decisivo ma non ho ancora deciso se mandarlo in campo dal primo minuto o impiegarlo a partita in corso. Essabr invece soffre per un problema all’anca e va valutato ma non dobbiamo fasciarci la testa perché abbiamo tanti elementi in grado di fare diversi ruoli. Ho già parlato con Matteini che può essere schierato da attaccante e mi ha dato la sua disponibilità qualora decidessi di spostarlo nel reparto offensivo. Come lui tutta la squadra è pronta a sacrificarsi. In difesa invece potrei adottare la linea a quattro che mi da buone garanzie. Ci sono tante incognite e per un match così importante bisogna analizzarle bene. Solo domattina prima del fischio di inizio scioglierò i dubbi. Al di là dello schema, degli uomini che scenderanno in campo, spero di vedere undici calciatori pronti a tutto per festeggiare al fischio finale”. (Francesco Palermo)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it