Tutte 728×90
Tutte 728×90

Musca: “Dimezzarci l’ingaggio? E’ un’offesa”

Musca: “Dimezzarci l’ingaggio? E’ un’offesa”

Il difensore sulla possibile proposta della società attacca: “Se possibile vogliamo trattare noi giocatori le eventuali condizioni che qualcuno ci proporrà”. E sulla salvezza diretta: “Se ci riusciamo facciamo un miracolo”.

musca_col_viareggio

Musca contrasta Bocalon nel vittorioso match col Viareggio (foto rosito)

Il Cosenza è ancora vivo. Fiore e compagni lo gridano per l’ennesima volta con una prestazione di forza. Battuto il Viareggio si ritorna a sperare a 180′ dalla conclusione. Il campo sorride. Fuori dal rettangolo di gioco i musi sono lunghi. Le vicende societarie tengono banco. In sala stampa il difensore Emanuele Musca (26) non le manda a dire e a chi gli chiede un suo pensiero sulla possibile proposta che la società farà a breve ai calciatori (c’è chi parla di dimezzare l’ingaggio e azzerare i contratti per la prossima stagione) sottolinea. “La squadra per quello che sta facendo non merita questo. Dimezzare l’ingaggio? Noi stiamo dimostrando di essere delle persone serie. Mi sembra ingiusto dopo quanto stiamo facendo chiedere di non far parte di un eventuale progetto nella prossima stagione. Se possibile vogliamo trattare le eventuali condizioni che qualcuno ci proporrà. Noi apprendiamo sempre tramite la stampa quello che accade a livello societario. Siamo i diretti interessati e le cose è giusto che qualcuno venga a dircele in maniera chiara e guardandoci negli occhi. Quest’anno è stata un’annata a dir poco imbarazzante. Se la società ci chiamerà con intenzioni serie, nei limiti delle cose, proveremo ad andare incontro ad una situazione che questa’anno è stata davvero surreale”. C’è chi parla di miracolo qualora i silani riuscissero a salvarsi sul campo senza passare dalla lotteria dei play-out. Questo il Musca pensiero. “E’ un miracolo certo. Se non hai medicinali, se non hai palloni, se ti alleni in situazioni a dir poco paradossali…beh si, è un miracolo. Noi ci crediamo e stiamo dimostrando molto più attaccamento di altri”. Chiusura dedicata alla partita contro il Viareggio. “Scienza ha detto che il Viareggio ci è stato superiore? Non credo altrimenti il risultato sarebbe stato diverso. Degano? Sono contento perché è entrato subito in partita diventando decisivo per il risultato finale”. La sconfitta della Ternana ha rimesso in gioco i rossoblù per la salvezza. “Aspettiamo la fine del campionato prima di gioire – conclude Musca -. Godiamoci questa vittoria e prepariamoci a 180′ di passione”. (Antonello Greco)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it