Tutte 728×90
Tutte 728×90

Quando giocano i Lupi…

Quando giocano i Lupi…

I supporter del Cosenza hanno deciso di tirare fuori gli artigli per dimostrare il proprio appoggio alla squadra. Al Flaminio saranno circa trecento per una trasferta vecchia maniera.
ultras_in_trasferta
Funziona come i vecchi tempi la macchina organizzativa che porterà almeno trecento tifosi del Cosenza sugli spalti dello stadio Flaminio di Roma. La Provincia ha messo a disposizione cinque pullman e tre di questi sono stati già riempiti. Il quarto è in fase di allestimento, ma a quanto pare non ci sono dubbi che sarà completato in giornata. Nonostante l’empasse dirigenziale, forse qualche novità nella prossima settimana, i sostenitori rossoblù hanno scelto di stringersi attorno ai loro calciatori e dare loro il giusto sostegno nella partita più intrigante della stagione. In tutto potrebbero ritrovarsi in almeno trecento unità. Ad inizio torneo sul calendario degli ultrà il match di ritorno con l’Atletico Roma era segnato in rosso come quello che avrebbe potuto regalare la promozione ai silani, invece domani l’obiettivo sarà un altro. Nient’affatto meno nobile. Conquistare la permanenza in Prima Divisione potrebbe essere il giusto viatico per spronare qualche imprenditore a tuffarsi in una disperata’operazione di salvataggio. Fatto sta che i calciatori scenderanno in campo sperando che il piano elaborato da Franco De Caro possa tornare a prendere quota e ripartire da dove il costruttore ha detto basta. Il rilancio ruota attorno alla sua figura ed anche nello spogliatoio del San Vito è sempre più viva questa convinzione. Tornando alla trasferta, sono diverse anche le comitive che hanno scelto di raggiungere la capitale con mezzi propri fin dalla giornata odierna anche da Perugia, Bologna, Firenze, Milano e Napoli. Sabato sera all’ombra del Colosseo per tuffarsi nella movida capitolina e domenica pomeriggio con la sciarpa al collo ad urlare la fiera appartenenza al popolo dei Lupi. Roma è una trasferta che ha il giusto appeal per passare alla storia del tifo come una “da ricordare”. Il Flaminio è uno stadio da serie A e quando le “crew” del Cosenza 1914 vogliono non hanno niente da invidiare a chi ha la fortuna di militare nel massimo campionato. Il Cosenza ed i suoi supporters, una favola che domani potrebbe scrivere una nuova pagina di un libro appassionante e ricco di fotografie mozzafiato.  (cosenzachannel.it)

Related posts