Tutte 728×90
Tutte 728×90

De Rosa: “Siamo delusi ma ancora vivi”

“Cosenza nè carne nè pesce. Sbagliato l’approccio alla gara, la squadra non ha il giusto equilibrio. Ora giocherà solo chi ha voglia di dare battaglia agli avversari fino all’ultimo secondo di questo campionato”.

de_rosa_al_flaminio

Gigi De Rosa a fine partita. Il suo è uno sguardo amaro (foto rosito)

 

E’ visibilmente amareggiato Gigi De Rosa al termine della gara contro l’Atletico Roma. E ha tutte le buone ragioni del mondo il tecnico silano che non cerca alibi ed analizza senza peli sulla lingua gli errori dei silani. “Ho visto una squadra che non era ne carne ne pesce. Abbiamo sbagliato l’approccio alla gara perché in un match così importante è impensabile prendere due gol così nei primi dieci minuti. E’ chiaro che poi diventa dura ma se sei incapace di reagire e subisci anche la terza rete vuol dire che hai qualche limite caratteriale. Lo dico da tempo, questa squadra non ha il giusto equilibrio e commette diversi errori quando è il momento di reagire. Siamo fragili e alla ripresa degli allenamenti faremo di tutto per rimediare partendo da un presupposto. Giocherà solo chi ha voglia ed è in grado di lottare fino all’ultimo secondo di questo campionato”. Il tecnico poi rincara la dose. “Abbiamo preparato la gara per essere propositivi in fase offensiva e non siamo riusciti a portare tanti uomini in attacco. Eravamo pronti a gestire bene la difesa ed invece non siamo stati bravi nei raddoppi. Così è dura fare risultato contro una delle squadre più in forma del torneo”. Adesso la strada si fa dura ma il tecnico non molla. “Speriamo vivamente che possano restituirci il punto di penalizzazione. E’ importante però concentrarci sul campo. Abbiamo il dovere di preparare al meglio la gara con il Foggia e di scendere in campo con in testa solo i tre punti. Pensiamo a vincere e poi al novantesimo faremo i conti”. Chiusura dedicata ai tifosi. “Sembrava di giocare in casa. Hanno dato il massimo per aiutarci in una gara molto complicata. Sappiamo di averli delusi e siamo dispiaciuti. Ora bisogna fare una gran gara con la compagine pugliese sperando di ripagare la loro fiducia”. (f.p.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it