Tutte 728×90
Tutte 728×90

Anche il Tnas rinvia. Sentenza a torneo finito

Anche il Tnas rinvia. Sentenza a torneo finito

Dopo l’assemblea dei soci slitta presumibilmente alla prossima settimana anche la tanto attesa sentenza del Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport. Il Cosenza dovrà aspettare.

chiaccchio

L’avvocato Eduardo Chiacchio difende il Cosenza 1914

La tanto attesa sentenza del Tnas non è arrivata. Era prevista intorno alle 18, ma invece di un sì o di un no, la corte ha preferito prendere tempo. Il comunicato emesso dall’organo del Coni parla chiaro: “Il Collegio arbitrale ha, preliminarmente, esperito senza esito il previsto tentativo di conciliazione. Considerato che le parti hanno chiesto, concordemente, di anticipare la discussione, il Collegio arbitrale ha invitato le parti alla discussione sul merito. Sentite le parti e acquisita sia la rinuncia espressa delle stesse al deposito di memorie conclusionali, sia l’autorizzazione delle stesse a rendere anticipatamente noto il dispositivo del lodo, sia all’emissione del lodo in forma semplificata, il Collegio arbitrale si è riservato la decisione”. Insomma ha deciso di… non decidere. A questo punto è probabile che la sentenza venga emessa all’inizio della prossima settimana quando la regular season di Prima divisione sarà già andata in archivio. I Lupi hanno bisogno come il pane del punto tolto dalla Procura Federale per conquistare la salvezza senza dover ricorrere agli spareggi dei playout. Per farlo a prescindere dal Tnas serve che Ternana e Andria pareggino e che i rossoblù battano Zeman. Se al Liberati non dovesse verificarsi il segno “X”, invece, la formazione di Gigi De Rosa dovrebbe per forza aspettare la settimana nuova e pregare che le ragioni dell’avvocato Eduardo Chiacchio, valido difensore del club di Viale Magna Grecia e massimo esperto di diritto sportivo, abbiano fatto breccia nelle resistenze del Collegio Arbitrale. (cosenzachannel.it)

Related posts