Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza-Foggia: le pagelle

Cosenza-Foggia: le pagelle

La squadra ha dato l’ennesima prova di attaccamento ai colori sociali disputando un match con grande intensità e con le orecchie tese a cogliere notizie daa Terni.

biancolino_segna_col_Foggia

Il gol di Biancolino che regalato al Cosenza la vittoria (foto mannarino)

Gli ultimi minuti confermano un dato insindacabile: chi è tifoso del Cosenza è nato per soffrire. Sorvolando su ogni tipo di disquisizione filosofica, va detto che il match contro il Foggia è stato giocato con ritmi alti solo nella prima frazione di gioco, poi nella ripresa è stata più una lunga attesa a carpire notizie da altri campi. La prestazione collettiva dell’undici rossoblù è stata buona, precisa seppur con qualche sbavatura dovuta alla velocità degli attaccanti pugliesi. Ecco i voti:
MARINO: voto 6,5 Il portierono rossoblù salva il risultato sullo 0-0 quando il Foggia bussa spesso alla sua porta.
MUSCA: voto 7 gioca sull’out di destra e concede poco e niente agli avversari. Ha il merito di fornire l’assist vincente a Biancolino per il gol che vale i tre punti.
UNGARO: voto 5,5 Nel primo tempo non brilla perché Sau ed Insigne lo fanno ammattire per una ventina di minuti. Nella ripresa va decisamente meglio.
FERNANDEZ: voto 6,5 Ringhia su ogni pallone fin quando non si becca un’ammozione che costerà cara. Era diffidato e salterà la gara di Viareggio.
GIACOMINI: voto 6,5 Ha smaltito in extremis il suo problema al ginocchio e va sulla fascia che è una bellezza. Sarà utilissimo nei playout.
AQULANTI: voto 6 Soffre la fisicità degli avversari nel primo tempo, poi prende le misure ai suoi dirimpettai e se la cava egregiamente.
S. FIORE: voto 6,5 Il direttore d’orchestra che tutti vorrebbero avere. Rispetto al solito gioca più lontano dalla porta, ma ogni pallone passa dai suoi piedi fatati.
ROSELLI: voto 6 Fosse per lui scenderebbe in campo martedì per vincere a Viareggio. Da cosentino sente più degli altri l’amarezza.
MATTEINI: voto 7 E’ il nuovo idolo della tifoseria. Più sale l’incitamento della gente che ha chiamato a raccolta, più lui aumenta i giri del motore. E’ una calciatore fantastico.
BIANCOLINO: voto 7 Il pitone ha segnato il suo nono gol stagionale. Aveva ragione lui quando in periodo di carestia disse: “Vedrete, io miei centri li farò”.
ESSABR: voto 5,5 Poco presente nella manovra dei Lupi spreca qualche contropiede ghiotto. Viene sostituito e contesta la scelta di De Rosa. Il gesto si commenta da sè.

DE ROSA: voto 8 Per quello che ha fatto meriterebbe la riconferma a prescindere dalla categoria, dalla squadra e dalla società. E’ un tifoso del Cosenza ancor prima che un bravo allenatore. La città ha trovato un tecnico a cui aggrapparsi per il futuro.

subentrati:
A. FIORE: SV
DEGANO SV

Related posts