Tutte 728×90
Tutte 728×90

Società, si torna a fare sul serio

Società, si torna a fare sul serio

Cosenza, l’ex segretario Mangiarano e Pino Citrigno incontreranno i calciatori per capire se c’è ancora la volontà di procedere con la ridiscussione dei contratti. Poi si passerà alla fase più importante: la ricapitalizzazione e l’ingresso dei nuovi soci ai vertici del club rossoblù.

gervasi_telefono

Andrea Gervasi apprende la notizia del 3-2 dell’Andria (foto rosito)

La vittoria sul Foggia ha regalato emozioni non solo al pubblico presente sugli spalti  e a quello incollato alla radiolina, ma anche a chi ha più volte espresso la volontà di procedere con l’operazione salvataggio. Che qualcosa si stia muovendo, stavolta sotto traccia, è quasi scontato perché il trambusto delle settimane scorse è stato controproducente ed ha generato solo il dietrofront di De Caro. Il costruttore ha più volte ribadito la sua decisione, ma il piano di rientro che elaborò ad aprile sembra proprio che sia quello giusto. A smuovere le acque saranno Pino Citrigno e l’ex segretario Giuseppe Mangiarano. I due inizieranno una serie di colloqui con i singoli calciatori per valutare le posizioni di ognuno. L’uomo di fiducia di gran parte dello spogliatoio è invece l’avvocato Aristide Leonetti, già indicato come garante dei calciatori nelle prime contrattazioni. L’obiettivo dei pourparler condotti da Citrigno e Mangiarano è trovare un accordo di massima con la squadra prima della trasferta di Viareggio, per poi passare così alla seconda fase: la costituzione della società. Ne faranno parte vecchi e nuovi soci, grosso modo quelli che avevano sposato il progetto di De Caro e che ad un tratto sono rimasti senza “leadership”: Carnevale, Salerno, De Rose, Pecora, De Luca e Bruni. Si andrà in pressing anche su Aiello e Chianello e non è escluso che si facciano altri tentativi con lo stesso De Caro. Dal canto loro i calciatori, stanchi delle parole fatte da un anno e mezzo a questa parte, vogliono concretezza e garanzie per il post-playout (forse anche per il pre…). Non solo economche ovviamente, ma anche di carattere tecnico sulle figure dirigenziali che allestiranno l’organico e guideranno il gruppo. Sempre qualora che si riesca ad uscire dal tunnel… (cosenzachannel.it) 

Related posts