Tutte 728×90
Tutte 728×90

Zeman saluta Foggia: “Decisione irrevocabile”

Zeman saluta Foggia: “Decisione irrevocabile”

Dopo una stagione comunque da protagonista il tecnico boemo ha scelto di chiudere la sua nuova avventura in rossonero. Probabile che accetti il progetto di qualche club in serie B.

zeman_ok

Anche in questo torneo Zeman ha lanciato giovani dal futuro assicurato

Durante la conferenza stampa convocata per questa mattina, Zdenek Zeman ha confermato la sua volontà di non proseguire la sua avventura col Foggia. Queste le motivazioni che hanno portato al no del boemo: “Ringrazio la società per avermi dato la possibilità di allenare nuovamente a Foggia, la stampa, la cittadinanza. Non sarò più l´allenatore del Foggia. Qui sono venuto con delle ambizioni e penso che il prossimo anno, la mia presenza, non porterà ad ottenere qualcosa di importante. Ci ho pensato tanto. Sono sicuro che Pavone farà una squadra forte. Le decisioni sono irrevocabili”. “Ero venuto per vincere il campionato, non ci sono riuscito e questa cosa mi ha turbato troppo, da dover prendere questa decisione. La reputo una sconfitta, non posso più allenare. Non cedo al sistema, ma ai risultati” ha proseguito Zeman che ha anche svelato: “La società non ha preso bene la mia decisione. Con la società abbiamo parlato di futuro, ci sono state vedute diverse. Ho anche consigliato un nuovo allenatore, non ve lo dico ed è la società che comunque deve decidere”. Sul suo futuro comunque non si sbilancia: “Non conosco il mio futuro, posso anche stare a casa”. E sui giocatori: “Non è detto che senza di me i giocatori vadano tutti via”. Adesso il boemo è ambito da diversi club della serie cadetta fra cui il Bari, non è escluso che si sposti solo di qualche chilometro.

Related posts