Tutte 728×90
Tutte 728×90

Matteini, elogio a capitan Fiore

Matteini, elogio a capitan Fiore

“Sono un ragazzo istintivo, fin da subito però ho deciso di raggiungere il gruppo e al mio arrivo ho chiarito con Stefano. E’ un grande uomo, capitano di un gruppo fantastico”.

mattieni_gesto_vittoria

Matteini fa il gesto della vittoria. Che sia di buon auspicio (foto rosito)

“Dove andavano senza di me”. E’ questa la battuta con cui Davide Matteini apre la sua intervista durante la trasmissione “Anteprima diretta stadio” in onda su Radio Sound. Il laterale chiude così la vicenda che lo ha visto lontano dal gruppo e chiarisce la sua voglia di lottare insieme ai compagni in questo match d’andata dei play out. “Ho vissuto una situazione particolare nella giornata di ieri e la ho affrontata male lasciando il gruppo. Fin da subito ho capito che dopo aver dato tutto per questa maglia, era mio dovere raggiungere i ragazzi e dare come sempre il mio contributo. Non potevo restare a casa guardando la squadra dalla tv ed ho deciso subito di partire per aggregarmi nel ritiro di Pescia”. E al suo arrivo, in auto assieme all’ammnistratore unico Funari,  Matteini ha trovato un gruppo pronto ad accoglierlo a braccia aperte. “Ho chiesto subito scusa ai miei compagni perché era doveroso farlo. Loro mi hanno accolto con un applauso ed è questo lo spirito giusto. Con Stefano Fiore non ci sono stati problemi. Ha dimostrato ancora una volta di essere un grande uomo ed è bastato uno sguardo ed una stretta di mano per farmi capire che ero nuovamente pronto a fare parte di una squadra che ora deve puntare alla vittoria”. Pace fatta quindi fra l’esterno toscano e lo spogliatoio. Matteini è giunto in ritiro alle quattro di notte, ha sostenuto la seduta di allenamento mattutina e si gode il meritato riposo. Prima però una promessa. “Ci siamo allenati bene. Sappiamo bene quanto sia importante questa gara ed abbiamo seguito la seduta mattutina con attenzione e concentrazione. Non ci sono dubbi. Tutti daranno il massimo per tornare a casa con un risultato positivo. Io dopo l’accaduto sono pronto a fare il massimo per questa maglia. Se fino ad oggi non ho risparmiato gli sforzi per il Cosenza, domani darò il 200% perché da questa esperienza ho tratto insegnamento e la mia volontà è quella di mettere in campo tutta la voglia di vincere per archiviare il campionato con un altro miracolo”. (Francesco Palermo)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it