Tutte 728×90
Tutte 728×90

Bocalon: “La prima tripletta nel match più importante”

Bocalon: “La prima tripletta nel match più importante”

L’attaccante non nasconde la gioia per le tre reti messe a segno nella finale d’andata dei Play-Out. “Sapevo di poter far bene e ho dato il massimo per essere decisivo in questa gara. Ora manteniamo la concentrazione alta in vista del ritorno”.

viareggio-cosenza_playout

Il baby Bocalon trova il varco giusto per beffare Marino (foto umicini)

Nove reti in carriera, cinque con il Viareggio e quattro con il Portogruaro per Riccardo Bocalon, attaccante classe 89′ che oggi, nella gara forse più importante della sua carriera, ha messo a segno una tripletta che complica maledettamente il cammino del Cosenza verso la salvezza. La punta bianconera non nasconde la sua gioia per una prestazione da incorniciare. “Sto bene ed in settimana ero consapevole di poter dare una grossa mano alla squadra. Ne è venuta fuori una prestazione che difficilmente dimenticherò, perche andare a bersaglio in tre occasioni in una gara così delicata mi rende orgoglioso del lavoro svolto con la maglia del Viareggio. I gol potevano essere quattro ma l’arbitro ha fischiato un fuorigioco che a parer mio era inesistente”. Poi un giudizio sul Cosenza. “Sapevamo che non sarebbe stato facile contro una squadra che ha diversi uomini in grado di fare la differenza. Abbiamo giocato la nostra partita con attenzione e siamo stati bravi a concretizzare le azioni create. Non bisogna però sottovalutare i rossoblù perché hanno i mezzi giusti per far bene”. Chiusura dedicata al match di ritorno al San Vito. “Abbiamo fatto un piccolo passo verso la salvezza ma il tre a uno maturato oggi non chiude i giochi. Bisognerà mantenere alta la concentrazione in vista del ritorno e stare attenti ai nostri avversari perché tireranno fuori l’orgoglio. Ciò nonostante ritengo le due reti di vantaggio un buon bottino ma non bisogna assolutamente perdere di mira l’obiettivo che è la salvezza”. (Fra. Pal.)

Related posts