Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, si suda sotto il sole. Altro deferimento per il club

Cosenza, si suda sotto il sole. Altro deferimento per il club

Agli ordini di De Rosa e Pincente i rossoblù hanno ripreso ad allenarsi. La Covisoc, intanto, ha segnalato alla Disciplinare i rossoblù per tre inadempienze riscontrare al 31 dicembre 2010.

essabr_e_marino

Essabr cerca di anticipare Marino in presa bassa. Servono ancora i suoi gol (foto rosito)

Il Cosenza è tornato a sudare e a correre nonostante l’estate minacci di avvolgere la città dei Bruzi prima del tempo. Gigi De Rosa ha avuto a disposizione tutti gli uomini a sua disposizione, compreso Matteini che a causa di un problema sul convoglio ferroviario al bordo del quale viaggiava è arrivato in ritardo al Sanvtino. E’ probabile che l’amato calciatore livornese domenica possa tornare a giocare da punta centrale visto i Lupi hanno bisogno di una persona che là davanti si faccia sentire e sgomiti nel tentativo di aprire gli spazi agli inserimenti dei compagni. La seduta ha avuto una connotazione prettamente fisica con il professore Pincente che ha preso in consegna il gruppo sin dal primo minuto. Per quasi un’ora ha torchiato i rossoblù con allunghi, ripetute, scatti sul breve ed eserczi atletici. E’ chiaro l’intento di andare alla ricerca di un minimo di brillantezza in più. A margine, è stata svolta una partitella nove contro nove in spazio ristretto alla quale non hanno preso parte Stefano Fiore e Cotroneo. Il difensore centrale, sta seguendo un programma di recupero accelerato che gli permetta di reggere novanta minuti nell’ultimo atto della tribolata stagione del Cosenza 1914. Da segnalare che al di là della rete c’era un buon numero di sostenitori che ha spronato i loro beniamini a non mollare proprio adesso. A proposito di stagione tribolata, è arrivato un ulteriore deferimento per il club in quanto è accusato di avere responsabilità oggettiva nelle violazioni e per l’amministratore unico Eugenio Funari. Nel dettaglio vengono contestati al sodalizio calabrese “il mancato deposito presso gli Organi federali competenti, nei termini stabiliti dalla normativa federale, della relazione semestrale al 31 dicembre 2010 corredata dalla relativa documentazione“, “il mancato deposito presso gli Organi federali competenti, nei termini stabiliti dalla normativa federale, del prospetto P/A con l’indicazione del rapporto Patrimonio Netto Contabile/Attivo Patrimoniale, calcolato sulla base delle risultanze della relazione semestrale al 31 dicembre 2010” e “il mancato deposito presso gli Organi federali competenti, nei termini stabiliti dalla normativa federale, del prospetto R/I con l’indicazione del rapporto Ricavi/Indebitamento, calcolato sulla base delle risultanze della relazione semestrale al 31 dicembre 2010“. (cosenzachannel.it)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it